in

Probabili formazioni e Fantaconsigli della 15ª giornata di Serie A

15ª giornata di Serie A: probabili informazioni e consigli fantacalcistici

Moise Kean (Juventus)
Moise Kean (Juventus)

Terzo turno infrasettimanale stagionale per la Serie A. Il Sassuolo dopo l’impresa in casa del Milan proverà a ripetersi contro la capolista solitaria Napoli, reduce da una prova scintillante contro la Lazio. I rossoneri dal canto loro dopo due sconfitte consecutive tenteranno di rialzare la china contro il Genoa dell’ex Shevchenko, sempre alle prese con una lunga lista di indisponibili, per rintuzzare l’assalto dell’Inter che ospiterà lo Spezia dell’eroe del Triplete Thiago Motta. Impegno casalingo anche per l’Atalanta che dovrà vedersela contro il Venezia. Nell’altro match di apertura della giornata l’altalenante Fiorentina, dopo l’amara sconfitta nel derby contro l’Empoli, proverà a rialzarsi contro una Sampdoria reduce da due successi consecutivi.

In cerca di riscatto anche una Juventus i sempre più decimata dagli infortuni, che proverà a tornare al successo contro la Salernitana, e il Verona opposto a un Cagliari reduce dall’ennesima rimonta subita negli ultimi minuti di gioco. La Roma di Mourinho, che dovrà fare i conti con l’assenza di capitan Pellegrini,  proverà a proseguire il suo momento positivo contro il sorprendente Bologna di Mihajlovic. Nel primo dei due posticipi del giovedì il Torino, reduce dall’ennesima battuta d’arresto esterna, proverà a riprendere il suo cammino contro l’Empoli, galvanizzato dal successo contro i rivali viola. Chiusura di giornata affidata a Lazio e Udinese, due squadre che stanno attraversando un momento difficile: i biancocelesti sono reduci da 2 nette sconfitte contro Juventus e Napoli, i bianconeri da un opaco pareggio casalingo contro il Genoa.

Atalanta

PROSSIMO IMPEGNO: Venezia (casa)

INDISPONIBILI: Gosens, Lovato

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Djimsiti-Palomino 55%-45%, Freuler-Koopmeiners 51%-49%,  Pasalic-Pessina 60%-40%, Muriel-Ilicic-Malinovskyi 40%-30%-30%

PROBABILE FORMAZIONE (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta, De Roon, Freuler, Maehle; Muriel, Pasalic; D. Zapata

Da schierare:

  • Davide Zappacosta: un po’ sottotono contro la Juventus, è pronto a tornare ad arare la fascia
  • Luis Muriel: visto l’imminente impegno contro il Napoli dovrebbe avere un minutaggio consistente. Contro le medio-piccole solitamente è inarrestabile
  • Mario Pasalic: a riposo contro la Juventus, può colpire coi suoi ormai rinomati inserimenti

Da evitare:

  • Aleksej Miranchuk:  pesantemente involuto rispetto all’anno scorso
  • Giuseppe Pezzella:  nonostante l’emergenza sugli esterni Gasperini non lo prende minimamente in considerazione. Difficile dargli torto
  • Marten De Roon:  potrebbe osservare un turno di riposo

Bologna

PROSSIMO IMPEGNO: Roma (casa)

INDISPONIBILI : Kinglsey, Mbaye, Schouten

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Orsolini-Skov Olsen-De Silvestri 40%-30%-30%, Theate-Bonifazi 60%-40%

PROBABILE FORMAZIONE (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; Orsolini, Dominguez, Svanberg, Hickey;  Soriano, Barrow; Arnautovic

Da schierare:

  • Musa Barrow: il gol manca da qualche tempo ma contro lo Spezia non è arrivato soltanto per questione di centimetri
  • Marko Arnautovic: 6 gol in 14 giornate e lo status di rigorista. Sta avendo un rendimento da secondo slot
  • Mattias Svanberg:  buon momento di forma, pericoloso con le sue conclusioni dalla distanza

Da evitare:

  • Roberto Soriano:  sempre utilissimo il suo lavoro per la squadra, sul piano delle prestazioni non sta demeritando ma i bonus continuano a latitare
  • Aaron Hickey: si sta esprimendo su buoni livelli ma Karsdorp è un cliente scomodo
  • Adama Soumaoro: del terzetto difensivo è quello più incline all’errore

Cagliari

PROSSIMO IMPEGNO: Verona (trasferta)

INDISPONIBILI : Godin, Rog, Walukiewicz, Farias, Cragno

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Lykogiannis-Zappa 55%-45%, Grassi-Strootman 55%-45% , Keita-Pavoletti 55%-45%

PROBABILE FORMAZIONE (4-4-2): Radunovic; Bellanova, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Nandez, Marin,  Grassi, Dalbert; Keita, Joao Pedro

Da schierare:

  • Joao Pedro: da schierare contro qualsiasi avversario
  • Nahitan Nandez: l’errore in marcatura in occasione del gol della Salernitana ha vanificato l’ennesima buona prestazione. Può riscattarsi
  • Keita Balde: il Verona in fase difensiva qualcosa concede, potrebbe approfittarne

Da evitare:

  • Charalampos Lykogiannis: il duello con Faraoni non promette nulla di buono
  • Luca Ceppitelli: potrebbe soffrire l’agilità degli attaccanti avversari
  • Kevin Strootman: sembra avere perso il posto da titolare a favore di Grassi, non esattamente un fulmine di guerra

Empoli

PROSSIMO IMPEGNO: Torino (trasferta)

INDISPONIBILI: Zurkowski

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Tonelli-Luperto 60%-40%,  Henderson-Bajrami 55%-45%, Di Francesco-Cutrone 51%-49%, Parisi-Marchizza 55%-45%

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Tonelli, Parisi; Haas, Ricci, Bandinelli;  Henderson; Pinamonti, Di Francesco

Da schierare:

  • Federico Di Francesco: potrebbe approfittare delle numerose assenze difensive dei granata
  • Andrea Pinamonti: principale riferimento offensivo dei toscani e rigorista
  • Nadir Bajrami: nelle ultime 2 partite è finalmente entrato con lo spirito giusto, in crescita

Da evitare:

  • Simone Romagnoli: lento e macchinoso, potrebbe andare in difficoltà contro Sanabria
  • Leonardo Mancuso: ormai l’ultima scelta dell’attacco empolese
  • Riccardo Marchizza: la crescita di Parisi sembra minarne il posto da titolare

Fiorentina

PROSSIMO IMPEGNO: Sampdoria(casa)

INDISPONIBILI: Pulgar, Nastasic, Dragowski, Castrovilli

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Odriozola-Venuti 51%-49%, Martinez Quarta-Igor 55%-45%, , Bonaventura-Maleh 55%-45%, Sottil-Callejon-Gonzalez 40%-30%-30%

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3):Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Sottil, Vlahovic, Saponara

Da schierare:

  • Dusan Vlahovic: capocannoniere del campionato, è in forma smagliante. Irrinunciabile
  • Alfred Duncan: il più tonico fra i centrocampisti viola
  • Riccardo Saponara: sta vivendo una seconda giovinezza, finchè mantiene questo stato di forma va schierato senza esitazioni

Da evitare:

  • Cristiano Biraghi: la fase di difensiva non è il suo forte e Candreva è in uno stato di grazia. Motivi più che sufficienti per guardare altrove
  • Soufyan Amrabat: irriconoscibile rispetto ai tempi di Verona
  • Josè Maria Callejon: non illuda l’assist di Empoli. I bei tempi per lui sono ormai andati

Genoa

PROSSIMO IMPEGNO: Milan (casa)

INDISPONIBILI:  Cassata, Maksimovic, Bani, Fares, Destro, Criscito, Caicedo

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Sabelli-Ghiglione 60%-40%, Ekuban-Bianchi 51%-49%, Sturaro-Hernani 55%-45%

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Vasquez, Masiello; Sabelli,Rovella, Badelj, Sturaro, Cambiaso; Ekuban, Pandev

Da schierare:

  • Andrea Masiello: l’avversario è molto impegnativo ma con Shevchenko il Genoa sembra avere trovato una discreta quadratura difensiva grazie soprattutto alla sua esperienza
  • Nicolò Rovella: per rendimento è di gran lunga il miglior giocatore rossoblu fra quelli attualmente a disposizione. E chissà che non possa trovare un assist da fermo
  • Andrea Cambiaso: la fascia destra in questo momento è il lato debole del Milan

Da evitare:

  • Stefano Sabelli: non bastasse il suo andamento scadente dovrà vedersela con Theo Hernandez e Leao
  • Caleb Ekuban: Shevchenko lo ha riportato nel suo ruolo più congeniale ma il suo rapporto con la porta rimane complicato
  • Davide Biraschi: vedi Sabelli

Inter

PROSSIMO IMPEGNO: Spezia(casa)

INDISPONIBILI: De Vrij, Sanchez, Darmian, Kolarov, Ranocchia

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Calhanoglu-Vidal 60%-40%, Barella-Gagliardini 55%-45%, Perisic-Dimarco 55%-45%,  Dzeko-Correa 55%-45%

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Handanovic; Skriniar,Bastoni, D’Ambrosio; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, L. Martinez

Da schierare:

  • Lautaro Martinez: si è finalmente sbloccato dal punto di vista psicologico
  • Hakan Calhanoglu: è in fiducia e ha il piede caldo
  • Ivan Perisic:  potrebbe non partire titolare ma è in una condizione fisica e mentale strepitosa

Da evitare:

  • Stefano Sensi: sembra diventato l’ultima scelta a centrocampo
  • Denzel Dumfries: non è propriamente sconsigliato ma non è ancora pienamente integrato nei meccanismi nerazzurri e inoltre la fascia sinistra è il lato forte dello Spezia
  • Stefan De Vrij: difficilmente sarà della partita

Juventus

PROSSIMO IMPEGNO: Salernitana(trasferta)

INDISPONIBILI: De Sciglio, Ramsey, Danilo, Chiesa, McKennie

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Pellegrini-Alex Sandro 55%-45%, Kean-Morata 60%-40%, De Ligt-Chiellini 55%-45%, Kulusevski-Rabiot 51%-49$

PROBABILE FORMAZIONE (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Pellegrini; Kulusevski, Bentancur, Locatelli, Bernardeschi; Kean, Dybala

Da schierare:

  • Paulo Dybala:  sfortunato contro l’Atalanta, pur nel contesto di una prova non eccezionale.
  • Moise Kean: occasione irripetibile per guadagnarsi la fiducia di Allegri
  • Wojciech Sczesny: possibile clean sheet

Da evitare:

  • Adrien Rabiot: gioca una partita buona e tre pessime. Non riesce a trovare continuità
  • Rodrigo Bentancur: in netta involuzione
  • Alex Sandro:  momento di forma pessimo, potrebbe rifiatare

Lazio

PROSSIMO IMPEGNO: Udinese (casa)

INDISPONIBILI: Marusic

SQUALIFICATI: Luiz Felipe

BALLOTTAGGI: Cataldi-Lucas Leiva 55%-45%, Luis Alberto-Basic 55%-45%, Zaccagni-Pedro 60%-40%

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Reina; Lazzari, Patric, Acerbi, Hysaj;  Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni

Da schierare:

  • Luis Alberto: contro il Napoli ha giocato un buon primo tempo, sfiorando anche il gol
  • Mattia Zaccagni:  potrebbe partire titolare a causa delle condizioni fisiche non perfette di Pedro e dello stato di forma scadente di Felipe Anderson. Nello spezzone del San Paolo ha perlomento portato un minimo di vivacità
  • Ciro Immobile: l’Udinese è una delle sue vittime preferite

Da evitare:

  • Pepe Reina: l’Udinese non è una macchina da gol ma la Lazio in fase difensiva fa acqua da tutte le parti
  • Patric: una sciagura, sia da terzino che da centrale
  • Elseid Hysaj: a parte la certezza del voto non ci sono motivi validi per schierarlo

Milan

PROSSIMO IMPEGNO: Genoa (trasferta)

INDISPONIBILI: Castillejo, Giroud, Plizzari, Calabria, Rebic

SQUALIFICATI: Romagnoli

BALLOTTAGGI: Kalulu-Florenzi 55%-45%, Tomori-Gabbia 65%-35%, Kessiè-Bennacer 55%-45%, B. Diaz-Messias 51%-49%, Ibrahimovic-Krunic 51%-49%

PROBABILE FORMAZIONE (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Tomori, T. Hernandez; Tonali, Kessiè; Saelemaekers, B. Diaz, R. Leao; Ibrahimovic

Da schierare:

  • Zlatan Ibrahimovic: avrebbe bisogno di rifiatare ma probabilmente sarà chiamato agli straordinari. Può risolvere la partita con le sue giocate
  • Fikayo Tomori: rientro fondamentale, senza di lui il Milan difensivamente è affondato
  • Junior Messias: fra i pochi a salvarsi nel disastro contro il Sassuolo, è in netta crescita. Indipendentemente dal minutaggio può fare bene

Da evitare:

  • Alessandro Florenzi: sembra un ex giocatore
  • Rafael Leao: contro il Sassuolo si è rivisto il giocatore indisponente e inconcludente della seconda metà della scorsa stagione. Episodio isolato o calo di forma?
  • Alexis Saelemaekers: completamente fuori fase, potrebbe partire dalla panchina

Napoli

PROSSIMO IMPEGNO: Sassuolo (trasferta)

INDISPONIBILI: Anguissa, Osimhen, Zanoli

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Lobotka-Demme 60%-40%, Mertens-Petagna 60%-40%, Zielinski-Elmas 55%-45%

PROBABILE FORMAZIONE (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, F. Ruiz; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna

Da schierare:

  • Piotr Zielinski:  reduce da 2 reti consecutive, ha il piede caldo
  • Kalidou Koulibaly: dopo un breve periodo di appannamento è tornato il solito muro difensivo
  • Dries Mertens: sia che parta dell’inizio sia che subentri a gara in corso è da schierare

Da evitare:

  • Matteo Politano: ex di turno, torna a disposizione dopo il Covid ma potrebbe non essere al meglio della condizione
  • Mario Rui: contro la Lazio ha giocato molto bene sfiorando pure il gol ma avrà di fronte un certo Berardi
  • Stanislav Lobotka: del centrocampo partenopeo è quello meno avvezzo al bonus

Roma

PROSSIMO IMPEGNO: Bologna(trasferta)

INDISPONIBILI: Spinazzola, Cristante, Villar, Pellegrini

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Smalling-Kumbulla 55%-45%, Diawara-C. Perez 55%-45%, Zaniolo-Shomurodov 51%-49%, El Shaarawy-Vina 51%-49%

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, IBanez; Karsdorp, Diawara, Veretout, Mkhitaryan, El Shaarawy; Abraham, Zaniolo

Da schierare:

  • Tammy Abraham: sembra finalmente essersi sbloccato. E considerate le recenti difficoltà di Veretout potrebbe calciare un eventuale rigore
  • Henrik Mkhitaryan: rigenerato dal cambio di modulo che lo ha rimesso al centro del gioco, è reduce da 2 assist nelle ultime 2 partite
  • Nicolò Zaniolo: ancora a secco ma è in netta crescita di condizione

Da evitare:

  • Amadou Diawara: nessuna possibilità di bonus
  • Eldor Shomurodov:  la prova col Venezia al momento è rimasta un lampo isolato
  • Jordan Veretout: l’errore contro la Juventus psicologicamente lo ha segnato parecchio, ha bisogno di ritrovarsi

Salernitana

PROSSIMO IMPEGNO: Juventus (casa)

INDISPONIBILI: M. Coulibaly, Ruggeri, Russo,  Kastanos, Strandberg, Ribery, Gondo

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Zortea-Kechrida 55%-45%, Obi-Schiavone 55%-45%, Djuric-Simy 55%-45%

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo; Zortea, L. Coulibaly,  Di Tacchio,  Obi, Ranieri; Djuric, Bonazzoli

Da schierare:

  • Federico Bonazzoli: nonostante l’impegno arduo è uno dei pochi giocatori granata consigliabili
  • Luca Ranieri: si è adattato con discreti risultati al ruolo di esterno
  •  Milan Djuric: non è un bomber, ma fa tanto lavoro sporco e in caso di buona prestazione della squadra potrebbe strappare un voto positivo

Da evitare:

  • Norbert Gyomber: Colantuono lo ha riportato nel suo ruolo naturale ma il suo rendimento è rimasto mediocre
  • Vid Belec: nonostante le difficoltà del momento è difficile immaginare una Juventus a secco
  • Riccardo Gagliolo: è il difensore granata con maggiore esperienza nella massima serie ma in rapporto alle attese è anche quello col rendimento più deludente

Sampdoria

PROSSIMO IMPEGNO: Fiorentina(trasferta)

INDISPONIBILI: Ihattaren, Damsgaard, Vieira, Depaoli, Torregrossa

SQUALIFICATI: Ekdal

BALLOTTAGGI: Quagliarella-Gabbiadini 55%-45%

PROBABILE FORMAZIONE (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Verre; Caputo, Quagliarella

Da schierare:

  • Antonio Candreva: insieme a Barak dal punto di vista fantacalcistico è il miglior centrocampista del campionato
  • Francesco Caputo:  il gol latita ma nelle ultime 2 partite il suo apporto alla manovra offensiva è considerevolmente migliorato
  • Valerio Verre: da quando è tornato in pianta stabile la fase offensiva della Samp è nettamente migliorata

Da evitare:

  • Adrien Silva: la squalifica di Ekdal gli riconsegna una maglia da titolare ma in giro c’è sicuramente di meglio
  • Emil Audero:  è in un buon momento ma la Fiorentina avrà il dente avvelenato dopo la sciagurata sconfitta di Empoli
  • Maya Yoshida: quest’anno si sta disimpegnando molto meglio nell’area di rigore avversaria piuttosto che nella propria

Sassuolo

PROSSIMO IMPEGNO: Napoli (casa)

INDISPONIBILI: Boga, Obiang, Romagna, Djuricic, Goldaniga

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Toljan-Muldur 55%-45%, Chiriches-Ayhan 55%-45%, Scamacca-Defrel 55%-45%, Matheus Henrique-Traorè 60%-40%

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, M. Lopez, Matheus Henrique; Berardi, Scamacca, Raspadori

Da schierare:

  • Domenico Berardi: reduce da un’altra prestazione sontuosa contro il Milan, da schierare sempre e comunque
  • Gianluca Scamacca: reduce da 2 gol consecutivi, è in fiducia. Koulibaly è probabilmente il peggior avversario possibile ma chissà
  • Davide Frattesi: col 4-3-3 è diventato l’uomo in più del Sassuolo in fase offensiva

Da evitare:

  • Andrea Consigli: contro il Milan si è difeso egregiamente ma il Napoli rispetto ai rossoneri è in una condizione di forma nettamente migliore
  • Giacomo Raspadori: segnali di risveglio contro i rossoneri ma fatica ad arrivare alla conclusione
  • Vlad Chiriches: ex di turno, potrebbe andare in difficoltà contro i brevilinei dell’attacco partenopeo

Spezia

PROSSIMO IMPEGNO: Inter (trasferta)

INDISPONIBILI: Sena

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Antiste-Strelec-Verde 40%-30%-30%, Nzola-Colley 55%-45%, Sala-Reca 40%-30%, Amian-Ferrer 55%-45%

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, S. Bastoni; Sala, Kovalenko, Maggiore; Antiste, Nzola, Gyasi

Da Schierare:

  • Simone Bastoni: non è in un momento brillantissimo, tuttavia potrebbe trarre giovamento dalle difficoltà tattiche di Dumfries
  • Giulio Maggiore: anche negli impegni più proibitivi è in grado di portare a casa una sufficienza
  • M’Bala Nzola:  l’ingenuità che è costata la partita contro il Bologna ha rovinato un’altra prestazione positiva. E’ in buona forma e se dovesse capitare un rigore.

Da evitare:

  • Ivan Provedel: a elevato rischio imbarcata
  • Dimitiris Nikolaou: il discorso potrebbe essere esteso ai suoi compagni di reparto. Da schierare solo per evitare di rimanere in 10
  • Viktor Kovalenko: Dr. Jekyll e Mr. Hyde: in trasferta è spesso la pallida controfigura del giocatore che esibisce al Picco

Torino

PROSSIMO IMPEGNO: Empoli (casa)

INDISPONIBILI: Verdi, Mandragora,R. Rodriguez, Ansaldi, Djidji, Buongiorno, Belotti

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Praet-Linetty 55%-45%, Brekalo-Pjaca 51%-49%, Sanabria-Zaza 60%-40%

PROBABILE FORMAZIONE (3-4-2-1): V. Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Izzo; Vojvoda, Lukic, Pobega, Ola Aina; Praet, Brekalo; Sanabria

Da schierare:

  • Tommaso Pobega: continuo dal posto di vista del rendimento e sempre pericoloso coi suoi inserimenti
  • Josip Brekalo: il più in forma fra i giocatori offensivi granata
  • Nicolas Bremer:  l’unica certezza di un reparto falcidiato dagli infortuni.

Da evitare:

  • Armando Izzo: ha un’occasione irripetibile per scalare le gerarchie di Juric am potrebbe pagare la ruggine dello scarso minutaggio avuto sin qui
  • Wilfred Singo: uscito malconcio dalla gara contro la Roma, potrebbe non essere della partita
  • Marko Pjaca: i suoi bonus sono sempre un rebus ma nelle ultime uscite è parso particolarmente appannato

Udinese

PROSSIMO IMPEGNO: Lazio (trasferta)

INDISPONIBILI: Pereyra

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI:Walace-Makengo 51%-49%, Pussetto-Samardzi 60%-40%

PROBABILE FORMAZIONE (3-4-2-1): Silvestri; R. Becao, Nuytinck, Samir; Molina, Arslan, Walace, Udogie; Pussetto, Deulofeu; Beto

Da schierare

  • Norberto Beto: anche contro il Genoa ha sfiorato il gol. La Lazio in fase difensiva è tutt’altro che imperforabile, può essere una buona opzione.
  • Destiny Udogie: cresce di partita in partita, potrebbe sfruttare le difficoltà difensive della fascia destra laziale
  • Gerard Deulofeu:  con l’infortunio di Pereyra dovrebbe essersi guadagnato lo status di rigorista

Da evitare:

  • Marco Silvestri: la Lazio è desiderosa di riscatto dopo 2 partite opache, da evitare
  • Nahuel Molina: irriconoscibile, da panchinare in attesa di tempi migliori
  • Walace: come sempre scarse possibilità di bonus ed elevate di cartellino

Venezia

PROSSIMO IMPEGNO: Atalanta (trasferta)

INDISPONIBILI:  Fiordilino, Ebuehi, Vacca, Sigurdsson

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Johnsen-Henry 60%-40%, Haps-Molinaro 60%-40%

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Kiyine, Ampadu, Busio; Aramu, Okereke, Johnsen

Da schierare:

  • Mattia Aramu: rigorista e specialista dei piazzati, anche in una partita così complicata potrebbe andare a bonus
  • Gianluca Busio: una garanzia sul piano del rendimento
  • Dennis Johnsen: con la sua velocità può far male in contropiede

Da evitare:

  • Ridgeciano Haps: rischia di uscire con le ossa rotte dal confronto con Zappacosta
  • Sergio Romero: il Venezia ha una buona fase difensiva ma in questa gara almeno 2 reti al passivo sono da mettere in preventivo
  • Pasquale Mazzocchi: avrebbe bisogno di rifiatare ma l’assenza di Ebuehi non glielo permette

Verona

PROSSIMO IMPEGNO: Cagliari (casa)

INDISPONIBILI: Frabotta, Hongla, Kalinic, Tameze, Cetin

SQUALIFICATI: Nessuno

BALLOTTAGGI: Ceccherini-Gunter 51%-49%, Simeone-Lasagna 60%-40%

PROBABILE FORMAZIONE (3-4-2-1): Montipò;Dawidowicz, Ceccherini, Casale; Faraoni, Ilic, M. Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone

Da schierare:

  • Giovanni  Simeone: a digiuno da 2 partite, potrebbe tornare a timbrare contro la sua ex squadra
  • Antonin Barak: come buona parte dei suoi compagni ha steccato la gara di Marassi ma di fronte al pubblico amico è solito trasformarsi
  • Ivan Ilic: buon rientro contro la Samp

Da evitare

  • Kevin Lasagna: a Genova la sua presenza in campo si è notata soltanto nel momento in cui ha preso il posto di Simeone
  • Miguel Veloso: il suo rendimento sin qui è stato tutt’altro che disprezzabile ma la perdita dello status di rigorista ne ha fatto calare parecchio l’appeal fantacalcistico
  • Koray Gunter: a causa delle prestazioni alterne rischia di perdere il suo posto da titolare
READ  Probabili Formazioni della 22a giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Guida alla Serie A 2021-2022 @Footballnews 24

      MagicRisultati: top, flop e statistiche della 14a giornata

      InFormazioni: chi schierare al Fantacalcio Mantra nella 15ª giornata