in ,

Fantacalcio Mantra 2021-2022: 5 consigli per la difesa

Fantacalcio Mantra 2021-2022, guida all’asta: 5 nomi da tenere in considerazione per il reparto difensivo

Theo Hernandez (Milan)
Theo Hernandez (Milan)

Con la tradizionale sosta di settembre è arrivato il momento dell’asta del Fantacalcio anche per il sempre maggior numero di fantamanager che utilizzano la modalità Mantra, un sistema di gioco che rispetto a quello Classic presenta un maggiore realismo e una maggiore attenzione ai ruoli reali dei calciatori. Ecco i nostri 5 consigli per la difesa:

Elseid Hysaj (Lazio)

Fedelissimo di Sarri, che dopo averlo allenato ad Empoli e Napoli lo ha fortemente voluto con sé anche alla Lazio, il difensore albanese al Mantra è un elemento appetibile per la sua duttilità. Ricopre infatti i ruoli di Dd, Ds e E, il classico jolly difensivo che, se acquistato a prezzo contenuto, può garantire regolarità e solidità. Giocatore non particolarmente avvezzo al bonus, a dispetto del gol realizzato contro la Spezia, nella difesa biancoceleste, considerata la stima del tecnico nei suoi confronti e la scarsa concorrenza nel ruolo, dovrebbe essere il titolare della fascia sinistra.

Hysaj (Lazio=
Hysaj (Lazio)

Domenico Criscito (Genoa)

Un vero top di reparto considerata la sua duttilità e la sua elevata propensione al bonus. Può infatti essere utilizzato come Ds, Dc o E ed è il rigorista del Genoa. Dal punto di vista calcistico, non avendo più il dinamismo di qualche anno fa, giocherà come centrale di sinistra nella difesa a 3 di Ballardini. La principale incognita riguarda la tenuta fisica che nella scorsa stagione lo ha costretto a saltare ben 15 partite. Per questo motivo va inserito in un reparto con almeno 5/6 difensori titolari e affidabili e va acquistato a un prezzo non esagerato.

Theo Hernandez (Milan)

Utilizzabile come Ds o E Hernandez sarà indubbiamente uno dei nomi più contesi all’asta del Fantacalcio. Compensa le sue lacune in fase difensiva con le sue grandi qualità offensive e la sua attitudine al bonus, sia leggero che pesante. Titolare indiscusso della fascia sinistra rossonera, il suo principale neo riguarda l’elevata propensione al cartellino giallo: ben 9 le ammonizioni rimediate nella passata stagione. Ma rimane un top di reparto.

Rick Karsdorp (Roma)
Rick Karsdorp (Roma)

Rick Karsdorp (Roma)

Dopo 3 stagioni da oggetto misterioso, soprattutto a causa degli infortuni, un po’ a sorpresa Karsdorp è diventato il padrone della fascia destra giallorossa sbaragliando la concorrenza. Utilizzabile come Dd o E qualora dovesse mostrare la stessa tenuta fisica della scorsa stagione potrebbe rivelarsi un titolare affidabile per le fantadifese a 4. Rispetto allo scorso campionato, dove ha totalizzato ben 6 assist, potrebbe rivelarsi meno efficace in zona bonus a causa del ruolo più difensivo.

Fantacalcio, guida all’asta 2021-2022: i migliori difensori

Martin Caceres (Cagliari)

L’esperto difensore uruguayano, reduce da una stagione non particolarmente esaltante con la Fiorentina, anche in questo campionatosi presenterà ai nastri di partenza della Serie A. Ad assicuarsi le sue prestazioni è stato il Cagliari dove ritrova i suoi compagni di Nazionale Godin e Nandez. Elemento molto duttile (può essere utilizzato come Dd, Ds o Dc) può costituire un buon rinforzo per la sua capacità di adattarsi a diversi moduli.

READ  Fantacalcio 2021-2022: come gestire il budget per l'asta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Franck Ribery (Salernitana)

      Fantacalcio 2021-2022 | Salernitana, Venezia ed Empoli: i top player delle neopromosse

      Veretout (Roma)

      Fantacalcio Mantra 2021-2022: 5 consigli per il centrocampo