HOMEPAGE

Gazzetta.it Gazzetta dello Sport online

Sky News Sky News

  • Coronavirus, Rangers: la squadra sospende l’ingaggio per aiutare i dipendenti
    on 06/04/2020 at 22:58

    I calciatori, l’allenatore Steven Gerrard, lo staff tecnico e i dirigenti hanno deciso di propria volontà di sospendersi lo stipendio per permettere agli altri dipendenti di essere regolarmente pagati e venire incontro alle difficoltà economiche del club CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 6 APRILE IN DIRETTA

  • Morto Sergio Guenza: ha allenato la Lazio e la Nazionale femminile
    on 06/04/2020 at 21:35

    È morto a 87 anni Sergio Guenza, storico allenatore del calcio femminile: ha guidato la Lazio con cui ha vinto quattro scudetti ed era il ct della Nazionale ai suoi primi Mondiali nel 1991 CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 6 APRILE IN DIRETTA

  • Morto Radomir Antic a 71 anni: è stato l’unico a guidare Real, Barça e Atletico
    on 06/04/2020 at 21:13

    Morto l’unico allenatore ad essersi seduto sulle panchine delle tre grandi di Spagna. Era gravemente malato, si è spento a 71 anni nella sua casa di Madrid CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 6 APRILE IN DIRETTA

  • Serie A, taglio stipendi giocatori: tra Lega e Assocalciatori è scontro totale
    on 06/04/2020 at 20:57

    Nonostante l’accordo unanime di tutti e 20 i club di Serie A sulle proposte relative al taglio degli stipendi dei calciatori, è arrivata la secca opposizione dell’Associazione Italiana calciatori: “Vergogna” CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

  • Coronavirus, Spadafora: “Società e federazioni come medie imprese, fondo per dare 100 mln”
    on 06/04/2020 at 20:32

    Il Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport spiega le misure contenute nel nuovo Decreto: “Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Associazioni e società sportive dilettantistiche avranno lo stesso trattamento delle piccole e medie imprese: saranno garantiti integralmente 100 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per i soggetti sportivi che non possono accedere al Fondo centrale di Garanzia per le PMI” CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

  • Fiorentina, Chiesa a #CasaSkySport: “La Fiorentina un sogno. Europeo? Saremo più forti”
    on 06/04/2020 at 20:18

    Il talento della Fiorentina è stato ospite di Casa Sky Sport: “Sousa mi ha permesso di realizzare un sogno, ogni gol che faccio lo dedico sempre a lui. Il più bello è quello al al Milan, a San Siro nel 2018” CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 6 APRILE IN DIRETTA

  • Roma, Di Francesco: “Rimonta Barça, che emozione. Rimpianto Liverpool”
    on 06/04/2020 at 19:32

    L’ex allenatore di Roma e Samp è tornato con la mente alla pazza rimonta dell’Olimpico: “Che emozione abbiamo dato alla nostra gente. E con il Liverpool avremmo meritato di più. Pentito di aver ceduto Nainggolan e Strootman”. Poi sul suo futuro: “Chi mi prende sa che mi deve comprare determinati giocatori. Premier? Sto migliorando l’inglese…” CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

  • Serie A, taglio stipendi calciatori. Aic boccia la proposta della Lega A: “Vergognosa”
    on 06/04/2020 at 19:14

    Umberto Calcagno, vicepresidente dell’Assocalciatori, commenta attraverso l’Ansa la proposta della Lega Serie A sul taglio degli stipendi: “È vergognosa e irricevibile, si vuol far pagare solo ai giocatori gli eventuali danni della crisi” CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

  • Torino, Longo a Sky: “Belotti, un lusso lavorare con lui”
    on 06/04/2020 at 18:59

    A #CasaSkySport l’allenatore del Torino coccola Belotti: “È un lusso poter lavorare con lui, oltre ad essere un grande calciatore è un grande uomo, tutti gli allenatori lo vorrebbero. Con lui immaginiamo di poter riprendere il campionato nel migliore dei modi” CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 6 APRILE

  • Ronaldinho, messaggio dal carcere: “Sto bene”. VIDEO
    on 06/04/2020 at 18:40

    L’ex campione brasiliano, arrestato in Paraguay ad inizio marzo per il possesso di passaporti falsi, è tornato a parlare con un videomessaggio girato con il suo cellulare: “Sto bene”. Accanto a lui Pablo, il suo “compagno” d’attacco CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

TUTTOmercatoWEB.com – Altre Notizie Leggi Tuttomercatoweb.com: news, interviste, esclusive, calciomercato e rubriche di approfondimento sulla Serie A e calcio estero.

Repubblica.it > Calcio Repubblica.it: gli ultimi articoli della sezione Calcio

Calcio News 24 Feed Calcio Ultime News: calciomercato, notizie e partite live

  • De Zerbi: «Fiorentina importante. Io sto bene al Sassuolo»
    on 06/04/2020 at 23:50

    L’allenatore del Sassuolo De Zerbi ha speso parole al miele per la Fiorentina e ribadito la volontà di restare al Sassuolo Intervenuto in diretta su Sportitalia in compagnia del presidente Rocco Commisso tra gli ospiti, il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi ha tracciato una linea indicativa del suo modo di vivere il calcio. «La Fiorentina ha una proprietà importantissima. Considero il Sassuolo una grande società, dove sto bene e lo dico perché conosco la quotidianità. La cosa principale per un allenatore non è andare in una grande squadra, ma lavorare in una certa maniera. Tutti ambiscono al top, certamente, ma gli obiettivi non determinano il blasone di un club». Leggi su Calcionews24.com

  • Commisso: «Futuro Castrovilli e Chiesa? Lasciamo stare l’Inter»
    on 06/04/2020 at 23:40

    Il presidente della Fiorentina Commisso ha scacciato le voci di mercato che riguardano il futuro di Castrovilli e Chiesa Rocco Commisso ha scacciato le voci di mercato sul futuro di Federico Chiesa e Gaetano Castrovilli: «Hanno entrambi un contratto. A me piacciono tutti i buoni giocatori in Italia, non voglio venderli. L’interesse dell’Inter? Lasciamola stare e pensiamo alla Fiorentina». «Il calciomercato con l’emergenza Coronavirus? Se un giocatore costava 20 milioni, oggi costa 15 o meno. Le cose cambieranno velocemente quest’anno, poi si vedrà», ha concluso il presidente della Fiorentina ai microfoni di Sportitalia. Leggi su Calcionews24.com

  • Carles Perez: «Avevo molte offerte, ma ho scelto la Roma»
    on 06/04/2020 at 23:30

    L’attaccante della Roma Carles Perez ha spiegato i motivi per cui ha scelto di accettare la proposta giallorossa Carles Perez ha svelato alcuni retroscena di mercato prima di accettare l’offerta della Roma: «Al Barcellona sapevo che era diverso perché avevo davanti il miglior giocatore del mondo. È normale. Ho scelto la Roma perché la situazione era molto buona per me, qui posso giocare anche se sono giovane. Ho scelto la Roma anche per la società e per l’ambiente». «Cerco minuti di responsabilità, al Barcellona giocavo poco, anche se ho giocato in Champions e ho segnato all’Inter, mentre qui posso giocare titolare in Europa e da protagonista. C’erano anche altre offerte? Si, dalla Spagna, Inghilterra e Germania, ma la Roma mi ha convinto. La Serie A è molto tattica? Qui si difende molto meglio. Per me sarebbe più facile giocare in Spagna che qui, dove ci sono più spazi. Qui c’è più intensità difensiva. Pastore? Ha tantissima qualità». Leggi su Calcionews24.com

  • Fiorentina, Commisso: «Spesi 300 milioni in dieci mesi»
    on 06/04/2020 at 23:20

    Il presidente della Fiorentina Commisso ha parlato dell’emergenza Coronavirus e fatto il punto della sua esperienza in viola Rocco Commisso ha commentato la situazione relativa alla Serie A in merito all’emergenza Coronavirus: «Abbiamo avuto pochi giocatori contagiati, ma molti dipendenti sono andati in ospedale. Nello spazio di 72 ore abbiamo raccolto oltre 500mila euro, domani arriveremo a 800mila euro. Sono contento e orgoglioso di aver aiutato insieme alla famiglia viola chi ci protegge in prima linea». «Se non ci sono rischi per nessuno, ricominceremo. Ma ora come ora non so se sia possibile farlo. Abbiamo speso oltre 300 milioni di euro in dieci mesi. Prima rilevando la società, poi comprando i terreni per il centro sportivo. A gennaio abbiamo speso altri 70 milioni per il mercato, poi si è scatenato il casino del Coronavirus. Stadio? Ci vorranno tre o quattro anni», ha concluso il presidente della Fiorentina ai microfoni di Sportitalia. Leggi su Calcionews24.com

  • Sassuolo, De Zerbi: «Ritorno in campo? Sì, ma in sicurezza»
    on 06/04/2020 at 23:10

    L’allenatore del Sassuolo De Zerbi ha ribadito la sua posizione in merito al ritorno in campo dopo l’emergenza Coronavirus Il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi ha commentato la situazione legata all’emergenza Coronavirus ai microfoni di Sportitalia: «Siamo obbligati a stare in casa. C’è qualcosa di brutto e serio che sta colpendo tutto. A malincuore, ci adeguiamo. Ritorno in campo? Sono favorevole, a patto che non si metta a repentaglio la vita di nessuno. Il calcio muove interessi economici, non è più solo uno sport. Prima comincia, prima si torna alla normalità». STIPENDI – «Mi limito a dire cose già dichiarate. Sono fortunato perché faccio parte di una società particolare. Qualcuno ha cavalcato troppo questa situazione per interessi personali, chi per risultati sportivi e chi per soldi che avrebbe potuto risparmiare. Mi dispiace che si tenda a fare demagogia sulla questione stipendi. Ho fatto il calciatore e ora faccio l’allenatore. Non siamo come ci dipingono. Il calciatore è intelligente e sa di dover fare dei sacrifici, ma i problemi vanno affrontati chiaramente. I soldi che uno si toglie, dove vanno? E perché fino a marzo nessuno pensava alla salute e ora si tende a chiudere il prima possibile il campionato?». Leggi su Calcionews24.com

  • Serie A a porte chiuse: la dura posizione dei tifosi della Sampdoria – VIDEO
    on 06/04/2020 at 23:00

    I tifosi della Sampdoria si sono schierati contro la scelta di riprendere la Serie A a porte chiuse – VIDEO La ripresa della Serie A tiene banco tra i club che, pensando alle ingenti perdite dalla chiusura anticipata della competizione, auspicano di poter portare a termine il campionato. Non sono dello stesso parere gli Ultras Tito Cucchiaroni, storica tifoseria della Sampdoria. Questo il comunicato sul loro sito ufficiale: «Tutti noi ci siamo innamorati del calcio da bambini. Uno sport popolare, capace di incendiare le menti e i cuori di migliaia di persone. Negli anni i troppi soldi, i troppi interessi, il colpevole consegnarsi mani e piedi alle tv, hanno fatto in modo che il calcio diventasse un’industria. Che dà da mangiare a tanti, lo sappiamo, e non solo ai calciatori milionari, ma anche a lavoratori meno privilegiati, come ogni altra industria. Un’industria e non più uno sport, insomma: una deriva figlia di una politica ottusa e colpevole contro cui ci siamo battuti, per oltre vent’anni, convinti che il “sistema” sarebbe, per un motivo o per l’altro, imploso su se stesso. Ed ecco la dimostrazione: in una situazione emergenziale, senza nessuna certezza su come si evolverà, l’unico pensiero dei “signori del pallone”, che sono gli stessi che lo hanno portato in questo vicolo cieco, è quello di riprendere a giocare. Nient’altro importa». LEGGI LE ULTIME NOTIZIE SU SAMPNEWS24 «I campionati devono riprendere, e pazienza se a porte chiuse. Ovvero senza i tifosi. I tifosi non contano, contano solo i soldi e finalmente tutti possono dire “il re è nudo”! E allora che si rimangino morali e slogan. “Il calcio è di chi lo ama”? Tutto sembra tranne questo. Noi invece siamo tifosi. Non riusciamo a concepire una partita di pallone in uno stadio spoglio di colore e di calore. Questa per noi è l’antitesi del calcio. Chiamatelo come volete ma non calcio. Il calcio è stato concepito in maniera totalmente diversa. Questo sarebbe solo uno show business, oltre che una mancanza di rispetto verso chi piange le proprie vittime; vorrebbe dire accettare passivamente la morte di questo sport. Un giorno si dovrà tornare a giocare, è quello che vogliamo anche noi, ma non così, non a queste condizioni, e soprattutto non a porte chiuse. Se invece queste davvero saranno le condizioni, per noi il campionato finisce qui. E quando si riprenderà, si dovrà fare solo in presenza di chi davvero rappresenta l’anima del calcio: i tifosi». Leggi su Calcionews24.com

  • Fiorentina, Antognoni: «Commisso assomiglia a Cecchi Gori»
    on 06/04/2020 at 22:50

    Il club manager della Fiorentina Antognoni ha commentato l’operato svolto dagli ultimi presidenti viola: «Commisso assomiglia a Cecchi Gori» Il club manager della Fiorentina Giancarlo Antognoni ha riavvolto il nastro dei presidenti viola: «Gli ultimi tre presidenti della Fiorentina hanno dato qualcosa di positivo tutti e tre: Cecchi Gori ha vinto qualcosa di buono. Della Valle ha riportato la società in una buona situazione di classifica e ha fatto la Champions League». «Commisso sta cercando di riportarla ai fasti di un tempo. Il presidente di adesso assomiglia a Cecchi Gori come mentalità e come conduzione familiare delle proprie aziende e in questo caso della Fiorentina», ha concluso Antognoni ai microfoni di Toscana TV. Leggi su Calcionews24.com

  • Udinese, Troost-Ekong: «Calcio la mia passione. Sono fortunato»
    on 06/04/2020 at 22:40

    Il difensore dell’Udinese Troost-Ekong ha descritto le emozioni di fare il calciatore: «Mi ritengo fortunato» Il difensore dell’Udinese William Troost-Ekong ha parlato della propria carriera in occasione della Giornata Mondiale dello Sport: «Il calcio è la mia passione e mi ritengo fortunato ad averne fatto il mio lavoro. Essere un atleta è uno stile di vita al quale sono dedito. La competizione e la ricerca costante di nuovi modi per migliorare me stesso, performare al meglio e vincere sono diventati i miei obiettivi di vita». «Lo sport è anche la ragione grazie alla quale ho avuto l’opportunità di incontrare molte persone con mentalità simile alla mia, provenienti da diversi background. Mi ha dato l’opportunità di viaggiare in tutto il mondo, di conoscere diverse culture e scoprire altri stili di vita. Il calcio è stato parte della mia vita per molti anni e mi ha regalato diversi momenti fantastici. Queste esperienze di sport ad alto livello avranno un impatto positivo sul resto della mia vita». Leggi su Calcionews24.com

  • Coronavirus, Spataro: «Controlli cardiaci agli atleti»
    on 06/04/2020 at 22:30

    Il professor Spataro ha lanciato un nuovo allarme in vista della ripresa dei campionati: «Controlli cardiaci necessari agli atleti» Il direttore dell’Istituto di Medicina dello Sport del CONI, Antonio Spataro, ha lanciato un allarme ai microfoni di Rai Sport in merito all’eventuale ripresa del campionato dopo l’emergenza Coronavirus. «Sarà necessario effettuare controlli cardiaci approfonditi agli atleti prima di dare il nullaosta alla ripresa dell’attività», ha dichiarato il professor Spataro. Leggi su Calcionews24.com

  • Calcio in lutto: è morto l’ex tecnico Radomir Antic
    on 06/04/2020 at 22:20

    Calcio in lutto: è morto all’età di 71 anni Radomir Antic. L’ex allenatore serbo conviveva da tempo con una brutta malattia Il mondo del calcio piange la scomparsa di Radomir Antic, ex tecnico serbo deceduto all’età di 71 anni dopo una lunga malattia. Vincitore di tre campionati jugoslavi con il Partizan Belgrado, Antic è l’unico nella storia ad aver allenato le tre grandi di Spagna: Barcellona, Atletico Madrid e Real Madrid. Leggi su Calcionews24.com