Juventus

Sky News Sky News

  • Maradona morto, la Juventus lo ricorda con la sua punizione “impossibile”
    on 25/11/2020 at 19:48

    Il club bianconero ricorda Maradona sui social con la punizione celebre del 1985: una pennellata dall’interno dell’area di rigore che scavalcò la barriera e si infilò in rete. Una punizione “impossibile” che sfidò le leggi della fisica CALCIO IN LUTTO: È MORTO MARADONA – LE REAZIONI

  • Uzuni segna alla Juve ed esulta come Cristiano Ronaldo: il portoghese risponde
    on 25/11/2020 at 10:23

    Nonostante la sconfitta, Myrto Uzuni non dimenticherà mai la partita contro la Juventus. Il numero 77 ha portato momentaneamente in vantaggio la squadra ungherese allo Stadium e ha festeggiato emulando la celebre esultanza del “padrone di casa”, Cristiano Ronaldo. Che ha poi risposto sul campo e non solo… Non è la prima volta che qualcuno imita l’esultanza di CR7 davanti al diretto interessato. LA JUVE VOLA AGLI OTTAVI, 2-1 AL FERENCVAROS: GLI HIGHLIGHTS

  • Juve, Pirlo: “Dybala? Serve più intensità”. La spiegazione delle parole dell’allenatore
    on 25/11/2020 at 09:39

    “Paulo è in crescita, ma deve andare oltre la sua soglia anche durante gli allenamenti per trovare la forma migliore”. Andrea Pirlo ha commentato così nello studio post Champions a Sky Sport la prova di Dybala contro il Ferencvaros. Ma nessuna bocciatura per Dybala: Pirlo ha infatti sottolineato come il momento del numero 10 sia dovuto ai problemi fisici che lo hanno colpito. Nel VIDEO l’analisi di Cambiasso, Capello, Condò e Costacurta.  PIRLO: “DYBALA NON BENISSIMO, MA È IN CRESCITA”

  • Champions, Juve qualificata agli ottavi. Lazio, Inter e Atalanta si qualificano se…
    on 24/11/2020 at 23:58

    Le prime gare della quarta giornata di Champions hanno regalato alla Juventus l’aritmentica qualificazione agli ottavi e avvicinato la Lazio al traguardo del passaggio del turno. Ma cosa manca ai biancolesti? Ancora in corsa, anche sono attese da un cammino più impervio, anche Inter e Atalanta. Vediamo cosa manche alle tre italiane per ottenere gli ottavi INTER-REAL MADRID LIVE

  • Tutte le squadre a cui ha segnato Cristiano Ronaldo in Champions League
    on 24/11/2020 at 23:40

    A segno contro il Ferencvaros, che diventa la 34^ squadra a cui il fuoriclasse portoghese ha segnato in Champions League. Staccato Raul (33), davanti a lui resta solo il rivale Messi (36). Ecco in ordine crescente le squadre a cui ha fatto più gol in Champions. In testa… beh, decisamente una sorpresa VIDEO. JUVE-FERENCVAROS: GLI HIGHLIGHTS

  • Pirlo dopo Juventus-Ferencvaros: “Siamo stati un po’ superficiali, mi aspettavo di più”
    on 24/11/2020 at 23:26

    L’allenatore bianconero analizza il match che ha regalato la qualificazione agli ottavi di finale: “Volevamo entrare in campo con un altro atteggiamento, ma in queste partite apparentemente semplici si rischia di andare incontro a delle difficoltà” VIDEO. GLI HIGHLIGHTS DI JUVE-FERENCVAROS

  • Juventus, Paratici: “Rinnovo Dybala? Ne stiamo parlando”
    on 24/11/2020 at 20:50

    Nel pre partita il dirigente bianconero ha parlato a Sky Sport del rinnovo di Paulo Dybala: “Ne stiamo parlando giornalmente”. Paratici ha anche parlato del rapporto tra Andrea Pirlo e Cristiano Ronaldo: “Tra campioni ci si intende” CHAMPIONS, JUVE-FERENCVAROS LIVE

  • Juventus-Ferencvaros 2-1, gol e highlights. Bianconeri agli ottavi di Champions
    on 24/11/2020 at 19:45

    Bianconeri qualificati agli ottavi di Champions, traguardo raggiunto con due turni d’anticipo dopo il 2-1 agli ungheresi e la sonora sconfitta della Dinamo Kiev contro il Barça. In avvio la sblocca a sorpresa Uzuni, rimedia Ronaldo prima dell’intervallo. Palo di Bernardeschi e triplo cambio offensivo (Morata, Chiesa e Kulusevski) per Pirlo, frenato dalle parate di Dibusz e da un altro palo dello spagnolo che segna il gol qualificazione al 92′ VIDEO. JUVE-FERENCVAROS: GLI HIGHLIGHTS

  • Juventus-Ferencvaros, dove vedere la partita di Champions in tv e streaming: gli orari
    on 24/11/2020 at 16:30

    I bianconeri potrebbero chiudere il discorso qualificazione già da questa sera e centrare gli ottavi di finale. Sarà il tedesco Siebert a dirigere la partita. Calcio d’inizio alle 21:00, diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 252 JUVE-FERENCVAROS LIVE

  • I giocatori in doppia cifra per gol e assist nel 2020 nei top campionati d’Europa
    on 24/11/2020 at 15:18

    Chi sono i giocatori che, nell’anno solare 2020, hanno realizzato almeno 10 gol e 10 assist in uno dei top-5 campionati europei? Berardi è l’unico  giocatore di Serie A che è riuscito ad andare in doppia cifra in entrambe le categorie. Altri 23 sono i più vicini a raggiungere questo obiettivo. Vediamo chi sono: campionato per campionato

    Feed has no items.

Juventus News 24 Feed Ultime News Juventus: formazioni, scoop, calciomercato.

  • Pirlo saluta Maradona: «Se ne va il Dio del calcio, grazie di tutto» – FOTO
    by () on 25/11/2020 at 22:57

    Andrea Pirlo si è unito alle condoglianze verso Diego Armando Maradona, dopo aver appreso della morte della leggenda argentina Anche Andrea Pirlo ha mandato un messaggio tramite il suo profilo Twitter per rendere onore a Diego Armando Maradona, dopo che la notizia della sua morte ha sconvolto il mondo del calcio. «Se ne va via il dio del calcio.. grazie di tutto Diego». Queste le parole dell’allenatore della Juventus. Se ne va il dio del calcio.. grazie di tutto Diego pic.twitter.com/tOvyQxqWnT — Andrea Pirlo (@Pirlo_official) November 25, 2020 LEGGI ANCHE: Bazzani gela la Juve: «Questo potrebbe essere un campanello d’allarme» Leggi su Juventusnews24.com

  • Juventus U23-Grosseto 2-0: Vrioni-Rafia per i tre punti – VIDEO
    by () on 25/11/2020 at 22:56

     La Juventus U23 ospita il Grosseto al Moccagatta nel match di campionato: sintesi, moviola, risultato, tabellino e cronaca live (inviato allo Stadio Moccagatta di Alessandria) – La Juventus U23 batte il Grosseto nel recupero della 10ª giornata di Serie C, sotto gli occhi di Nedved, Storari, Cherubini, Claudio Chiellini, Grabbi (tecnico dell’Under 15) e altri dirigenti bianconeri. Prestazione di spessore e solidità dei bianconeri di Zauli che decidono il match in avvio di ripresa nell’arco di cinque minuti. Vrioni e Rafia per il 2-0 finale e il sorpasso in classifica. Juventus U23 Grosseto 2-0: sintesi e moviola 3′ Tiro-cross Rafia – Bello spunto del bianconero che entra in area dalla destra e po calcia teso a mezza altezza verso il centro dell’area. Chiude in corner la difesa del Grosseto 8′ Del Sole giù in area – Reclama un penalty l’ex Pescara che se ne era andato con una magia sulla linea di fondo. Tamponato da dietro, per l’arbitro è tutto regolare 16′ Deviazione Delli Carri – Bel pallone in mezzo di Fagioli, sul primo palo spunta il difensore che non riesce a trovare la deviazione vincente 23′ Tiro Del Sole – Grande azione personale di Rafia che ondeggiando si libera di tre avversari, poi rabona a smarcare del sole che cerca il mancino sul secondo palo. Ci arriva Barosi distendendosi 35′ Gara interrotta – Tanti contrasti ai limiti del consentito e tanti falli. Gioco molto spezzettato 38′ Tiro Correia – La sua conclusione! Destro a giro dal limite che sibili alla sinistra del secondo palo 41′ Tiro Vrioni – Mancino avvitato da fuori che si spegne non lontano dalla porta 45+1′ Punizione Capellini – Conclusione da lontano e centrale che viene assorbita da Barosi 48′ – Gol Vrioni – Deviazione vincente da corner dell’attaccante che si fa trovare pronto sotto orta 52′ Tiro Rafia – Grande azione palla al piede di Vrioni che poi allarga per Ragia. L’ex Lione salta l’uomo ma calcia in maniera facilmente leggibile da Barosi 53′ Gol Rafia – Lavoro spalle alla porta di Vrioni che pesca il compagno in area. Controllo orientato e destro vincente di Rafia 63′ Tiro Di Pardo – Grande pallone in area di Brigenti per la corsa dell’esterno che calcia sull’esterno della rete 68′ Occasione Petrelli – Correia sfonda sinistra e appoggia per Petrelli anticipato prima del tap-in 76′ Tiro Fratini – Arriva in corsa e calcia dal limite col corpo all’indietro. Pallone alto ma buona occasione 78′ Punizione Russo – Pennellata dai 25 metri su cui vola Nocchi a mano aperta. Grande intervento del portiere bianconero 90+3′ Tiro Moscati – Diagonale stretto che mette i brividi a Nocchi Migliore in campo Juve: Vrioni PAGELLE Juventus U23-Grosseto 2-0: risultato e tabellino Reti: 48′ Vrioni, 53′ Rafia Juventus U23 (4-3-2-1): Nocchi; Delli Carri, Capellini, Coccolo; Di Pardo (82′ Wesley), Fagioli, Peeters (46′ Ranocchia), Felix Correia; Rafia (62′ Mosti), Del Sole (46′ Brighenti); Vrioni (62′ Petrelli). All. Zauli. A disp. Bucosse, Garofani, Rosa, Gozzi, Barbieri, Riccio, Troiano, Leone. Grosseto (4-3-1-2): Barosi; Raimo, Gorelli, Ciolli, Polidori (73′ Simeoni); Cretella, Kraja (46′ Fratini), Sicurella (54′ Russo); Pedrini (46′ Sersanti); Manicone (54′ Moscati), Galligani. All. Stefani. A disp. Antonino, Pierangioli, Boccardi, Campeol, Consonni, Kalaj, Vrdoljak, Sersanti. Arbitro: Pashuku di Albano Laziale Ammoniti: 30′ Cretella, 64′ Fagioli Leggi su Juventusnews24.com

  • Ultimissime Juve 25 novembre: cordoglio bianconero per Maradona
    by () on 25/11/2020 at 22:55

    Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno 25 novembre 2020 Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 25 novembre 2020 Marchisio scrive a Maradona: «Ricorderemo la tua genialità» Ore 22.00 – A soli sessant’anni Diego Maradona è scomparso a causa di un arresto cardiocircolatorio. Claudio Marchisio, attraverso i social, lo ha salutato con un lungo messaggio. «Oggi non piange soltanto il mondo dello sport. Ricorderemo per sempre la tua genialità, le tue giocate e i gol che hanno fatto sognare tutti quanti!». Ronaldo saluta Maradona: «Lasci un’eredità senza limiti» Ore 19.00 – Anche Cristiano Ronaldo ha voluto salutare Diego Armando Maradona, scomparso a soli sessant’anni. «Oggi saluto un amico e il mondo saluta un genio eterno. Uno dei migliori di sempre. Un mago senza pari. Se ne va troppo presto ma lascia un’eredità senza limiti e un vuoto che non sarà mai riempito. Riposa in pace fuoriclasse». Pirlo saluta Maradona: l’addio del tecnico della Juve Ore 18.00 – Anche Andrea Pirlo ha mandato un messaggio tramite il suo profilo Twitter per rendere onore a Diego Armando Maradona, dopo che la notizia della sua morte ha sconvolto il mondo del calcio: «Se ne va via il dio del calcio.. grazie di tutto Diego».  Calciomercato Juve: Camavinga più vicino? Ecco l’ultima novità Ore 16.30 – Tutti i top club vorrebbero acquistare il gioiello Camavinga. Sul francese c’è ovviamente anche la Juve. Il giocatore del Rennes, secondo France Football, starebbe per cambiare agente passando nella scuderia di Jorge Mendes, già procuratore di Cristiano Ronaldo. Un grande indizio… Il futuro di Danilo: il retroscena svelato da Gianluca Di Marzio Ore 15.30 – Danilo è diventato uno dei punti fermi della Juve di Andrea Pirlo. Gianluca Di Marzio ha svelato un retroscena proprio sul brasiliano: «Danilo è un appassionato di tattica. Negli ultimi anni ha lavorato con Guardiola, Sarri e ora Pirlo. Ha appreso tanto e sono pronto a scommettere che tra qualche anno farà l’allenatore». Morata: «Contento alla Juve, vi spiego cosa è cambiato in me» Ore 14.40 – Alvaro Morata sta vivendo un periodo straordinario alla Juve e si è espresso a Juventus Tv. «Uno impara nel corso della carriera, ora sono un giocatore più completo. Ora penso sempre durante la partita perché ogni pallone può essere decisivo. Sono contento qui, c’è solo da pedalare». Juventus Women-Roma: data e orario del big match Ore 13.00 – Ufficializzate le date e gli orari della decima giornata del campionato di Serie A Femminile. In campo la Juventus Women contro la Roma: le bianconere scenderanno in campo sabato 12 dicembre alle ore 12.30. Il match, che si giocherà al Training Center di Vinovo, per l’occasione sarà trasmesso non solo da Tim Vision ma anche da Sky Sport. Best FIFA Football Awards 2020: Ronaldo in lizza per il miglior calciatore Ore 11.30 – Attraverso il proprio sito ufficiale, la FIFA ha annunciato i candidati delle varie categorie per il Best FIFA Awards 2020. In lizza per il premio di miglior calciatore c’è anche Cristiano Ronaldo: ecco tutti i candidati. Thiago Alcântara (Spagna/ FC Bayern München / Liverpool FC) Cristiano Ronaldo (Portogallo/ Juventus FC) Kevin De Bruyne (Belgio/ Manchester City FC) Robert Lewandowski (Polonia/ FC Bayern München) Sadio Mané (Senegal / Liverpool FC) Kylian Mbappé (Francia/ Paris Saint-Germain) Lionel Messi (Argentina / FC Barcelona) Neymar (Brasile/ Paris Saint-Germain) Sergio Ramos (Spagna/ Real Madrid CF) Mohamed Salah (Egitto/ Liverpool FC ) Virgil van Dijk (Olanda/ Liverpool FC) Best FIFA Women’s Coach 2020: Rita Guarino candidata al premio – FOTO Ore 11.10 – Attraverso i propri canali ufficiali, la FIFA ha reso noti i candidati per il premio di Best Women’s Coach del 2020. Tra i candidati c’è anche Rita Guarino, coach della Juventus Women. Guarino dovrà vedersela con Lluis Cortes del Barcellona femminile, Emma Hayes del Chelsea, Stephan Lerch del Wolfsburg, Sarina Wiegman della Nazionale olandese, Hege Riise e Jean-Luc Vasseur del Lione. Infortunio Bonucci, oggi il primo provino: mirino puntato sul Benevento Ore 10.00 – L’edizione odierna di Tuttosport ha fatto il punto della situazione sulle condizioni di Leonardo Bonucci. Dopo l’infortunio annunciato in Nazionale, il difensore mette nel mirino la prossima sfida col Benevento. Secondo il quotidiano torinese, infatti, oggi il difensore sosterrà il primo provino per capire quali siano le sue condizioni fisiche. Non è da escludere che il numero 19 della Juventus rientri in campo già sabato contro il Benevento. Dybala ‘massacrato’ dai giornali: critiche pesanti dopo Juve-Ferencvaros Ore 09.00 – Ombre e poca luce nella prestazione di Paulo Dybala in Juve-Ferencvaros. I giornali oggi in edicola hanno puntato il dito contro l’attaccante argentino, con Tuttosport che ha giudicato con un 4.5 la sua prova. Ecco il giudizio finale. «Sfiora il gol dopo un quarto d’ora su assist di CR7, ma non è ancora il Dybala devastante e in fiducia che salta gli avversari con il pensiero ancora prima che in dribbling. La profondità non è il suo forte e per il Ferencvaros è tutto più facile». Tamponi Lazio, arriva la beffa: «Potevano giocare contro la Juve» Ore 08.30 – Secondo quanto riferito da Il Messaggero, Lucas Leiva e Ciro Immobile (fermati dall’Asl il 7 novembre scorso dopo essere risultati positivi ai tamponi del Campus Bio-Medico) avrebbero potuto giocare contro la Juventus. Nuova indiscrezione sul fronte tamponi Lazio, con la conferma arrivata dal perito nominato dalla Procura d’Avellino, Maria Landi, che lunedì ha depositato l’esito dei 95 tamponi (più 7 Rna Virali della Merigen di Napoli) riprocessati all’Ospedale Moscati dopo essere stati sequestrati in un blitz fra il laboratorio Futura Diagnostica e Formello. Cristiano Ronaldo e quella reazione in Juve-Ferencvaros. L’episodio Ore 08.00 – L’edizione odierna del Corriere dello Sport ha concentrato la sua attenzione sulla reazione di Cristiano Ronaldo dopo il gol del momentaneo 1-1 in Juve-Ferencvaros. «La rabbia di Ronaldo» titola il quotidiano romano. Il suo 749 gol in carriera non è stato praticamente celebrato: niente salto e niente ‘Siuuu’ d’ordinanza per CR7. Quella rete, infatti, più che essere festeggiata, doveva portare ad un cambio di marcia della Juventus dopo un deludente avvio. LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi Leggi su Juventusnews24.com

  • Conte: «Si è vista la differenza tra noi e il Real. Non ci abbattiamo»
    by () on 25/11/2020 at 22:50

    Antonio Conte ha parlato dopo la sconfitta in Champions League contro il Real Madrid. Le sue parole sul match Ai microfoni di Sky Sport, Conte ha commentato la gara contro il Real Madrid. «Di base è difficile giocare con squadre come il Real Madrid, poi se prendi gol e resti in 10 è una montagna difficile da scalare. Si è vista la differenza tra noi e loro, ma non ci abbattiamo: questo ci deve far capire che c’è una strada da percorrere con umiltà». LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le news bianconere di oggi Leggi su Juventusnews24.com

  • Paolo Rossi saluta Maradona: «Una gioia per chiunque ami il calcio»
    by () on 25/11/2020 at 22:40

    Paolo Rossi, ex giocatore della Juve e della Nazionale azzurra, saluta Maradona, che ha incontrato più volte come avversario Ai microfoni dell’Ansa, Paolo Rossi ha parlato di Diego Armando Maradona, scomparso oggi a soli sessanta anni a causa di un arresto cardiocircolatorio. L’ex giocatore della Juve e della Nazionale azzurra ha dichiarato: «Diego è stato il genio del calcio mondiale, un talento ineguagliabile. Assoluto. Una gioia per tutti quelli che amano il calcio. Mancherà. Ciao Diego». LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le news bianconere di oggi Leggi su Juventusnews24.com

  • De Laurentiis: «Potremmo chiamare il ‘San Paolo’ stadio Maradona»
    by () on 25/11/2020 at 22:30

    De Laurentiis lancia la proposta: il Napoli vorrebbe chiamare lo stadio ‘San Paolo’ con il nome di Maradona Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato a RMC Sport lanciando l’idea di chiamare il San Paolo con il nome di Maradona, scomparso oggi a soli sessant’anni. «Domani voglio trasmettere il volto di Maradona per tutta la partita. Potrebbe essere un’idea chiamare lo stadio San Paolo-Maradona». Anche il sindaco di Napoli De Magistris ha accolto l’idea del presidente. LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le news bianconere di oggi Leggi su Juventusnews24.com

  • #ConteOut: il crollo dell’Inter nell’ombra di Allegri
    by () on 25/11/2020 at 22:20

    L’Inter perde ancora in Champions League e i tifosi nerazzurri lanciano l’hashtag “Conte out”. La tendenza Ancora una sconfitta per l’Inter in Champions League. I nerazzurri sono stati sconfitti dal Real Madrid a San Siro: dopo quattro giornate, la squadra di Conte ha solo due punti in classifica. E proprio con il tecnico se la sono presa i tifosi nerazzurri sui social. Su Twitter, al termine del match, l’hashtag in tendenza è “Conte out”. Una richiesta chiara alla società. L’ombra di Allegri, intanto, resta più forte che mai. LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le news bianconere di oggi Leggi su Juventusnews24.com

  • Tacconi: «Maradona a Napoli è stato unico. Se fosse venuto alla Juve…»
    by () on 25/11/2020 at 22:10

    Tacconi, ex portiere della Juve, ha ricordato Diego Armando Maradona, parlando delle sue gesta in campo. Le parole Ai microfoni di Radio Bianconera è intervenuto Tacconi. L’ex portiere della Juve ha ricordato Diego Armando Maradona, nel giorno della sua scomparsa. MARADONA – «Aver subito gol da Maradona è stato un onore. Io credo che sia stata la morte voluta da lui, da oggi in poi lo ricorderanno per tutta la vita. Quando uno muore a 100 anni non lo ricorda nessuno. Lui ha voluto una vita particolare, sicuramente voleva questa fine. Anche a me piacerebbe essere ricordato così, cosa ci fai di una vita fino a 100 anni se poi non ti ricorda nessuno. Quest’anno sono morte tante persone che io conoscevo, ora basta. Ma aver avuto la fortuna di farmi fare gol da Maradona per me è disarmante, lo ricorderò tutta la vita». JUVE – «Assolutamente no, a Napoli è stato unico a differenza di Platini. Maradona ha fatto il Napoli da solo, Platini ha avuto l’opportunità di giocare con grandi campioni. Maradona ha fatto diventare campioni gli altri». LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve: le news bianconere di oggi Leggi su Juventusnews24.com

  • Notizie Serie A: il calcio piange la scomparsa di Maradona
    by () on 25/11/2020 at 22:00

    Notizie Serie A LIVE: focus di giornata e ultima ora per restare aggiornati sulle news e risultati del campionato italiano Mercoledì 25 novembre 2020: notizie Serie A. De Laurentiis: «Potremmo chiamare il San Paolo stadio Maradona» Ore 22.00 – Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato a RMC Sport lanciando l’idea di chiamare il San Paolo con il nome di Maradona, scomparso oggi a soli sessant’anni. «Domani voglio trasmettere il volto di Maradona per tutta la partita. Potrebbe essere un’idea chiamare lo stadio San Paolo-Maradona». Anche il sindaco di Napoli De Magistris ha accolto l’idea del presidente. Maradona è morto: il mondo del calcio ne piange la scomparsa Ore 17.30 – Il mondo del calcio piange la scomparsa di Diego Armando Maradona. Il campione argentino, che in Serie A ha giocato e vinto con la maglia del Napoli, è morto a causa di un arresto cardiocircolatorio a soli 60 anni. Simeone positivo al Covid-19: il comunicato del Cagliari Ore 14.00 – Giovanni Simeone è risultato positivo al Coronavirus. Ecco il comunicato del Cagliari sulle sue condizioni. «Il Cagliari Calcio comunica che nell’ambito dei test sanitari effettuati è emersa la positiva al Covid-19 di Giovanni Simeone: il calciatore è stato subito isolato secondo quanto previsto dalle normative ministeriali e federali. Tutti gli altri componenti del gruppo squadra sono risultati negativi e inizieranno l’isolamento fiduciario con la possibilità per gli atleti di svolgere la regolare attività di allenamento e partita. Il Club, in contatto con le autorità sanitarie competenti, continuerà a osservare quanto stabilito dai protocolli». Fazio guarito dal Covid-19: sarà a disposizione per Napoli Roma Ore 13.00 – Comincia a rientrare l’emergenza in difesa della Roma, ma non per la gara di domani sera contro il Cluj. Come riporta Sky Sport, Federico Fazio è guarito dal Coronavirus. Il difensore argentino sarà oggi a Trigoria ma non partirà con i compagni per la trasferta di Europa League in Romania. Fazio però sarà a disposizione di Fonseca per Napoli-Roma. Serie A, al vaglio il nuovo protocollo: ecco tutte le novità Ore 12.00 – La Gazzetta dello Sport svela le proposte dei medici di Serie A per il nuovo protocollo atto a gestire i positivi al Coronavirus. Ecco le novità. Una sola azienda che analizzerà i tamponi di tutte le squadre assicurando uniformità in sede di prelievi, trasporto e analisi; La bolla in caso di positività sarà effettuata con sette giorni in ritiro e tre a casa, dopo il via libera dell’Asl; Tamponi pre partita, il giorno prima della gara con il risultato almeno sei ore prima dell’inizio; Le comunicazioni: i risultati verranno pubblicati su una piattaforma dove hanno accesso solo club, calciatori e l’Authority della Lega; Test antigenici e molecolari: gli antigenici diventeranno aggiuntivi a quelli molecolari, ad esempio al rientro dalla sosta natalizia. Ibrahimovic rivela i tempi di recupero: «Ecco quando torno» Ore 11.00 – Il ritorno di Zlatan Ibrahimovic è fondamentale per un Milan da Scudetto. I rossoneri sono al top in Serie A, con 20 punti in 8 giornate e puntano a restare in vetta. Ibrahimovic, intervenuto in esclusiva al giornale svedese Sport Bladet, ha svelato i tempi di recupero dal suo infortunio: «Non è niente di grave. Solo una o due settimane». Stipendi Napoli: zero pagamenti nella nuova stagione. La situazione Ore 09.00 – Situazione complessa in casa Napoli. Il ko con il Milan ha aperto alcune ferite nella squadra, come ammesso dallo stesso Rino Gattuso nelle dichiarazioni post gara. Potrebbe esserci però anche una motivazione economica, stando a quanto dichiara La Gazzetta dello Sport. Nessun pagamento ancora nella nuova stagione ma la soluzione sarebbe vicina: il Napoli si impegna a pagare uno stipendio entro il primo dicembre, data di scadenza imposta dalla FIGC. Va specificato che la crisi economica legata al Coronavirus coinvolge tutto il mondo del calcio e non solo la società azzurra. LEGGI ANCHE: Ultimissime Juve 25 novembre: le notizie bianconere di oggi Leggi su Juventusnews24.com

  • Risultati Champions League: gli esiti della quarta giornata
    by () on 25/11/2020 at 21:51

    Risultati Champions League LIVE: tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulle partite della quarta giornata della fase a gironi Quarta giornata della fase a gironi di Champions League che prende il via da martedì 24 novembre. La Juventus affronta il Ferencvaros, mentre il Barcellona è impegnato sul campo della Dinamo Kiev. Juventus News 24 segue i risultati LIVE dei match. Martedì 24 novembre Krasnodar-Siviglia 1-2 (4′ Rakitic, 56′ Wanderson, 95′ Munir) Rennes-Chelsea 1-2 (22′ Hudson-Odoi, 85′ Guirassy, 90′ Giroud) Borussia Dortmund-Brugge 3-0 (18′ Haaland, 45′ Sancho, 60′ Haaland) Dinamo Kiev-Barcellona 0-4 (52′ Dest, 57′ Braithwaite, 70′ Braithwaite, 92′ Griezmann) Juventus-Ferencvaros 2-1 (19′ Uzuni, 35′ Ronaldo, 92′ Morata)  Lazio-Zenit 3-1 (3′ Immobile, 22′ Parolo, 25′ Dzyuba, 55′ Immobile) Manchester United-Basaksheir Istanbul 4-1 (7′ Fernandes, 19′ Fernandes, 33′ Rashford, 75′ Turuc, 92′ James) Psg-Lipsia 1-0 (10′ Neymar) Mercoledì 25 novembre Borussia M’Gladbach-Shakthar Donetsk 4-0 (17′ Stind, 34′ Elvedi, 45’+1 Embolo, 77′ Wendt) Olympiacos-Manchester City 0-1 (36′ Foden) Ajax-Midtjylland 3-1 (47′ Gravenberch, 49′ Mazraoui, 66′ Neres, 87′ Mabil) Atletico Madrid-Lokomotiv Mosca 0-0 Bayern Monaco-Salisburgo 3-1 (42′ Lewandowski, 52′ Wober (A) 68′ Sane, 73′ Berisha) Inter-Real Madrid 0-2 (7′ Hazard, 59′ Hakimi (A) ) Liverpool-Atalanta 0-2 (60′ Ilicic, 64′ Gosens) Marsiglia-Porto 0-2 (39′ Sanusi, 72′ Sergio Oliveira) LEGGI ANCHE: Juve-Ferencvaros 2-1: Ronaldo-Morata per il pass agli ottavi Leggi su Juventusnews24.com