Cagliari

Sky News Sky News

  • Fantacalcio, la Top 11 della 32^ giornata di Serie A
    on 14/07/2020 at 17:55

    Ogni settimana speriamo sempre di schierare i migliori e di non lasciare in panchina gol e ottimi voti. Purtroppo non tutte le volte riusciamo nel nostro intento. Se però qualche vostro giocatore compare nella gallery della Top 11 di giornata, significa che avete fatto un ottimo lavoro. Ecco quindi la miglior formazione possibile dell’ultimo turno di campionato LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 33^ GIORNATA  

  • Calendario Serie A, anticipi e posticipi di 36^ e 37^ giornata: come vederli su Sky e DAZN
    on 14/07/2020 at 17:55

    La Lega di Serie A ha ufficializzato anticipi, posticipi e orari delle giornate 36 e 37, rispettivamente terzultima e penultima del campionato CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS E LE TRATTATIVE LIVE

  • Serie A, 33^ giornata: presentazione, numeri, curiosità e statistiche
    on 14/07/2020 at 17:55

    La Serie A torna subito in campo: si riparte con l’anticipo di martedì 14 luglio tra Atalanta e Brescia. Mercoledì 15 luglio sono previste sette partite, tra cui la sfida tra Sassuolo e Juventus. Giovedì 16 luglio ci saranno Torino-Genoa e SPAL-Inter. Tutto il programma della 33^ giornata con numeri, curiosità e statistiche delle singole partite

  • Calendario Serie A, le partite e gli orari della 33^ giornata
    on 14/07/2020 at 17:55

    Tra martedì 14 luglio e giovedì 16 luglio si gioca il 33° turno di Serie A: tutto il programma completo di questa giornata di campionato

  • Probabili formazioni Serie A della 33^ giornata: ultime news dai campi
    on 14/07/2020 at 17:55

    Tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulle probabili formazioni direttamente dagli inviati di Sky Sport. Si comincia con Atalanta-Brescia e con Gomez fuori per turnover. Juve, Bonucci ha un problema al piede e potrebbe riposare. Lazio con Leiva fuori dai convocati. Nel Cagliari indisponibile Nainggolan. Inter, improbabile l’impiego di Lukaku. Fonseca ritrova due pedine e rilancia Dzeko. Napoli con Milik in leggero vantaggio su Mertens PROBABILI FORMAZIONI 33^ GIORNATA: I ‘CAMPETTI’

  • Serie A, chi sta cambiando più spesso formazione titolare post lockdown? La classifica
    on 14/07/2020 at 17:55

    Tante partite, pochi giorni. In un calendario così fitto come quello della ripresa del calcio la profondità della rosa e le rotazioni diventano decisive: ma chi sta cambiando più spesso “undici” di partenza giornata dopo giornata? De Zerbi – mediamente – ne cambia sette. E c’è anche chi ha rivoluzionato dieci undicesimi di formazione da una giornata all’altra

  • Risultati Serie A: video, gol e highlights della 32^ giornata
    on 14/07/2020 at 17:55

    Emozioni a non finire nelle 4 gare di Serie A delle 19.30. Il Verona va in vantaggio a Firenze grazie al super gol di Faraoni, ma Cutrone pareggia all’ultimo secondo. Il Parma segna due gol nel recupero e rimonta il Bologna sul 2-2 nel derby emiliano, mentre la Sampdoria ribalta 3-1 l’Udinese con una rovesciata di Bonazzoli e vede la salvezza. Finisce senza gol, infine, Cagliari-Lecce, con i salentini a -1 dal Genoa

  • Calendario Serie A, le partite di oggi e gli orari della 32^ giornata
    on 14/07/2020 at 17:55

    Dopo i tre anticipi del sabato, sono sei le gare della 32^ giornata di Serie A in programma quest’oggi: si parte con Genoa-Spal alle 17.15, poi quatto partite alle 19.30 e alle 21.45 il big match tra Napoli e Milan al San Paolo SERIE A, LA 32^ GIORNATA LIVE NAPOLI-MILAN LIVE

  • Cagliari-Lecce: Mancosu Brothers, quando la competizione è tutto. FOTO
    on 14/07/2020 at 17:55

    In occasione del turno di Serie A che vede il Lecce impegnato a Cagliari, il più piccolo dei tre Mancosu si è divertito a pubblicare un post su Instagram “sfidando” i fratelli calciatori con autoironia SERIE A, LA 32^ GIORNATA LIVE

  • Fantacalcio, i “campo o panca” della 32^ giornata di Serie A
    on 14/07/2020 at 17:55

    Tra ritorni, assenze e incroci d’alta classifica, cerchiamo di districarci al meglio con i consigli di questo weekend. I 10 nomi della 32ma giornata prendono spunto dal dato che riguarda il numero totale di giocatori mandati in gol dalle varie squadra dopo la ripresa del campionato. Vediamo quindi 5 da mettere e i 5 da tenere in panchina LAZIO-SASSUOLO LIVE BRESCIA-ROMA LIVE

    Feed has no items.

Cagliari News 24 Feed Tutte le notizie e gli aggiornamenti sul Cagliari calcio

  • Calendario Cagliari, ufficiali date e orari dei match contro Udinese e Juventus
    on 14/07/2020 at 17:41

    Calendario Cagliari, la Lega Serie A ha deciso date e orari per le gare dei rossoblù contro Udinese e Juventus La programmazione del calendario di Serie A avanza: la Lega ha definito date e orari della 36° e della 37° giornata di campionato. Per il Cagliari si tratta di due gare contro un avversario bianconero. I rossoblù dovranno ospitare l’Udinese domenica 26 luglio alle 19.30 alla Sardegna Arena e poi, tre giorni dopo, ricevere la visita della Juventus in notturna alle 21.45. Resta invece ancora da definire il programma dell’ultima giornata del torneo, quando il Cagliari sarà impegnato in trasferta a casa del Milan. Calendario Cagliari, il rush finale 36ª: Cagliari-Udinese, domenica 26 luglio ore 19:30 (DAZN) 37ª: Cagliari-Juventus, mercoledì 29 luglio ore 21:45 (DAZN) 38ª: Milan-Cagliari, da definire TUTTI GLI IMPEGNI DEI ROSSOBLÙ NEL CAMPIONATO 19/20 Leggi su Cagliarinews24.com

  • Zenga: «Nainggolan out, ma sapremo colmare l’assenza»
    on 14/07/2020 at 15:23

    Vigilia di Sampdoria-Cagliari, alle 17 Walter Zenga incontrerà i media in video-conferenza: segui la diretta sulle nostre pagine Nel pomeriggio Walter Zenga ha tenuto la video-conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Genova contro la Sampdoria. Il tecnico rossoblu si è concentrato sulla condizione dei suoi, evidenziando le insidie che nasconde la sfida del Ferraris. Di seguito le parole di Zenga. Sampdoria-Cagliari, la vigilia di Zenga (aggiorna) Il tecnico rossoblu parte dal filo blucerchiato che lega passato e futuro prossimo: «Emozioni per la sfida con la Samp? Il passato non mi interessa mai, l’emozione è perché alleno il Cagliari. Ho avuto la fortuna di giocare nella Samp e poi allenarla, ma la mia testa oggi è solo sul Cagliari». IL MOMENTO – «Ultimamente ci sono stati annullati due gol, non vedo tanta sterilità offensiva. Le partite bisogna guardarle e riguardarle analizzandole. Se cito 19 tiri in porta uno può pensare che sia rimbambito, ma ogni statistica valuta le cose in modo diverso. Per me è più pericoloso il tentativo smorzato di Nainggolan l’altro giorno rispetto a un tiro che va in curva. Non segniamo da tre partite ma è una casualità dovuta anche al giocare ogni tre giorni che ti fa arrivare in area più stanco. Vorrei portare più giocatori a fare gol anche se il tempo non gioca a nostro favore». SAMP-CAGLIARI – «La Samp ha vinto tre delle ultime quattro partite, ha perso solo con l’Atalanta. Ho visto quelle gare, la squadra ha qualità e un timoniere che la sa lunga come Ranieri. Noi dobbiamo fare il Cagliari, giocare la nostra partita fino al 90′ e facendo attenzione ai momenti in cui andiamo in fatica. Lì dovremo gestire meglio la palla, senza esporci ai contropiede. La Sampdoria può farti male in qualsiasi momento, non solo con Gabbiadini e Quagliarella ma anche con Bonazzoli o La Gumina. In questo periodo è difficile fare previsioni logiche, di sicuro serve un Cagliari che se la giochi fino alla fine come fatto da Ferrere in avanti». LA SQUADRA – «Convocati? Se porto in panchina elementi come Ceppitelli e Pereiro è perché sanno dare anche presenza nello spogliatoio, non è detto che tutti abbiano i 90 minuti nelle gambe. Devo gestire ognuno secondo le sue condizioni. Chi gioca di più in questo periodo è paradossalmente avvantaggiato, perché sono le gare a essere allenanti. Nandez? In futuro lo vedo in una grande squadra europea che si chiama Cagliari. Il suo ruolo nel Boca cambiava da esterno a interno, lo sa fare anche qui. Anche Rog sa fare cose diverse, questi giocatori fanno le fortune di un allenatore. Danno tanto, a volte anche troppo perché sono generosi. Pereiro l’ho messo negli ultimi 10 minuti per cominciare a ridargli un po’ di ritmo partita. Può darci tanto, lo ricordo anche in Champions. Ci darà una grande mano. Sono contento anche di come sono entrati Ragatzu e Faragò, sanno essere utili alla squadra. Cigarini? Fa parte del Cagliari, le decisioni spettano a me e in questo momento sto preferendo altre soluzioni. So di trovarlo pronto in caso di bisogno». DIFESA RIDISEGNATA – «Quando sono arrivato Klavan era sotto un treno, Walukiewicz non giocava mai e Lykogiannis quasi. Nelle sfortune uno staff tecnico attento cerca le soluzioni e da lì nasce l’idea di assortire loro in difesa. Hanno qualità importanti nel giro palla e nel fisico, forse manca un po’ di sprint ma sopperiscono con l’intelligenza. Non dimenticate Pisacane, Ceppitelli e Carboni. Terzetto che può essere alternativo o miscelare gli elementi con quello di prima. Ho tante soluzioni». TRA INFORTUNI ED ACCIACCHI – «Cragno aveva accusato un piccolo fastidio col Lecce, ora sta bene. Pellegrini è tornato a Roma a curarsi la caviglia, non lo vedremo fino al Sassuolo. Nainggolan ha fatto gli esami e so che non potrò convocarlo. Aspetto di saperne di più: potrebbe saltare una gara sola o aver finito la stagione, non lo so. Rinunciare a Nanggolan è un macigno, ma la squadra ora sa sopperire con altre situazioni di coraggio e consapevolezza». Dichiarazioni raccolte da Sergio Cadeddu Leggi su Cagliarinews24.com

  • Infortunio Nainggolan, Cagliari col fiato sospeso: si attende l’esito degli esami
    on 14/07/2020 at 15:22

    Infortunio Nainggolan, si attendono gli esiti degli esami al polpaccio destro. Il Ninja salta di sicuro la Samp, ma Zenga teme uno stop più lungo Infortunio Nainggolan, il Cagliari attende col fiato sospeso di conoscere nei dettagli l’entità del problema che il Ninja accusa al polpaccio destro. Lo stesso Walter Zenga alla vigilia del match contro la Sampdoria ha lasciato trapelare un po’ di preoccupazione: «Ha fatto gli esami e so che non potrò convocarlo. Aspetto di saperne di più: potrebbe saltare una gara sola o aver finito la stagione, non lo so. Rinunciare a Nanggolan è un macigno, ma la squadra ora sa sopperire con altre situazioni di coraggio e consapevolezza». Troppo presto per sbilanciarsi in prognosi, manca ancora l’esito della risonanza magnetica cui Nainggolan si è sottoposto quest’oggi. Il polpaccio destro già ai primi di giugno aveva fatto suonare un campanello d’allarme, ora il Cagliari attende sperando di avere notizie più confortanti dagli esami. Di certo la compressione del calendario non aiuta, giocando ogni tre giorni sale il rischio che il Ninja debba saltare più partite. Leggi su Cagliarinews24.com

  • Samp-Cagliari, sfida al passato per Ranieri e Zenga
    on 14/07/2020 at 13:53

    Domani al Ferraris il Cagliari di Zenga sarà ospite della Sampdoria di Ranieri: i due tecnici sfidano il proprio passato Domani alle 19:30 Sampdoria e Cagliari si sfideranno sul prato del Ferraris. Occhi anche a bordocampo: i due tecnici, Ranieri e Zenga, sfidano il proprio passato. Dalla Serie C alla A, in un doppio salto che in Sardegna è ancora ricordato spesso e volentieri come una delle pagine più belle della storia del Cagliari. Dall’esperienza del 1988-91 un giovanissimo Claudio Ranieri, come gli piace spesso ricordare, è diventato il tecnico di oggi. Dall’altra parte l’Uomo Ragno, oggi alla guida dei sardi ed a caccia della conferma per la prossima stagione, ha un passato meno denso di emozioni sulla panchina blucerchiata (da luglio a novembre 2015), compensato dall’esperienza tra i pali nelle stagioni 1994/95 e seguente. TRA PASSATO E PRESENTE – Se Ranieri ha spesso citato Cagliari come la miglior gioia della sua carriera, con quella doppia promozione e la salvezza del ’91, Zenga ha ricordi più recenti ma meno luccicanti. Il tecnico lombardo ha ricordato anche recentemente il periodo in Liguria, citando quella Sampdoria come una delle squadre più forti mai guidate. Al primo posto questo Cagliari, che domani proverà a centrare un successo per rialzare il morale di una piazza che rumoreggia non poco dopo le ultime deludenti uscite. STATISTICHE – Claudio Ranieri e Walter Zenga, da allenatori, si sono sfidati quattro volte in Serie A: il bilancio sorride al tecnico romano, che conta una vittoria e tre pareggi. Meglio lo score di Zenga contro i blucerchiati: due successi e una sconfitta, mentre Ranieri contro la sua ex squadra in carriera vanta il record di vittorie: l’ex tecnico del Leicester ha vinto 11 volte contro i sardi, sua vittima preferita da quando siede in panchina. Leggi su Cagliarinews24.com

  • Sampdoria-Cagliari, i precedenti: la vittoria manca dal 2012
    on 14/07/2020 at 12:50

    Verso Sampdoria-Cagliari, i precedenti del match: bilancio favorevole ai padroni di casa, spiccano i tanti pareggi. L’ultima volta al Ferraris finì 1-0 per i padroni di casa Domani alle 19:30 il Cagliari sarà di scena al Ferraris di Genova contro una Sampdoria a caccia di punti salvezza. I rossoblu, reduci da due pareggi di fila senza reti, cercano tre punti per rialzare il morale e chiudere in crescendo la stagione. Nelle 38 gare di campionato finora giocate in casa della Sampdoria si contano 11 affermazioni blucerchiate, 7 rossoblù e ben 20 pareggi. Il primo Sampdoria-Cagliari di campionato risale alla stagione 1964/65, la prima di sardi in Serie A: il match fu deciso dal doriano Da Silva. La prima vittoria rossoblù è da ricercare nel 1968/69: decisiva per i sardi la rete di Boninsegna. Nel 1977/78 il primo confronto in Serie B, vinto dagli ospiti grazie ad una doppietta di Gigi Piras. Nel 1994/95, in Serie A, una sonora sconfitta: il 5-0 porta le firme di Lombardo, Mancini, Bellucci e Gullit (doppietta). SAMPDORIA-CAGLIARI, DIRETTA TV E STREAMING: DOVE VEDERLA SAMP-CAGLIARI – Nel 2008/09 il match si concluse con un pirotecnico 3-3, quando il Cagliari di Allegri riuscì a ribaltare il 2-0 (doppietta di Marilungo) del primo tempo grazie alle reti di Matri, Acquafresca e Conti ma fu beffato nel finale dalla rete di Cassano. Nel 2009/10 finì 1-1: vantaggio blucerchiato di Guberti e pareggio rossoblù con Nenè. Nei due incroci successivi arrivarono le ultime due affermazioni dei sardi al Ferraris contro la Samp: due vittorie di misura che portano le firme di Nainggolan (nel 2010/11) e Dessena (2012/13).Nel 2017/18 il black out di Genova costò al Cagliari un 4-1 (rete isolana di Pavoletti) che lo inguaiò ulteriormente in ottica salvezza. La sconfitta di Genova costrinse la squadra di Lopez a fare un’impresa (poi centrata) nelle ultime tre giornate di campionato. Sconfitta anche nell’ultimo incrocio, ma di misura: l’1-0 Samp porta la firma di Quagliarella. Giocate: 38 | Vittorie: 7 | Pareggi: 20 | Sconfitte: 11 Gol Fatti: 33 | Gol Subiti: 46 Leggi su Cagliarinews24.com

  • Sampdoria-Cagliari, designato l’arbitro Pairetto: i precedenti
    on 14/07/2020 at 11:24

    Sarà l’arbitro Pairetto dirigere Sampdoria-Cagliari, in programma mercoledì al Ferraris. Ecco i precedenti con il fischietto di Nichelino L’Associazione Italiana Arbitri ha reso note le designazioni relative alla trentatreesima giornata del campionato di Serie A: il match in programma mercoledì allo stadio Ferraris fra Sampdoria e Cagliari sarà diretto dal signor Luca Pairetto della sezione di Nichelino. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Matteo Passeri di Gubbio e Vito Mastrodonato di Molfetta, mentre quarto ufficiale sarà Livio Marinelli di Tivoli. In qualità di addetti al VAR sono stati designati Aleandro Di Paolodi Avezzano e Dario Cecconi di Empoli. I PRECEDENTI – Sono 13 i precedenti del signor Pairetto con il Cagliari. Il bilancio è di 4 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte. I k.o. sono quasi tutti recenti, tra agosto e novembre 2017, contro Milan (2-1), Lazio (3-0) e Inter (3-1). La penultima volta il fischietto di Nichelino ha incrociato i rossoblù era in occasione di una sfida contro il Sassuolo, l’8 dicembre 2019, dove i sardi raggiunsero un pareggio per 2-2 al 90′ grazie al gol di Ragatzu. L’ultima invece risale al giugno scorso, durante il recupero della 25ª giornata contro l’Hellas Verona. I sardi persero l’incontro per 2-1. Leggi su Cagliarinews24.com

  • Sampdoria-Cagliari, diretta tv e streaming: dove vederla
    on 14/07/2020 at 09:30

    Sampdoria-Cagliari, diretta tv e streaming: Sky o DAZN? Dove vedere il match, valido per la 33ª giornata della Serie A 2019/20 Il Cagliari, dopo due 0-0 consecutivi, cerca di interrompere il digiuno contro una Sampdoria a caccia di punti salvezza. Domani, mercoledì 15 luglio, alle 19:30 si sfideranno allo stadio Marassi di Genova due compagini con obiettivi e animi diversi nella 33ª giornata del campionato di Serie A 2019/20. I rossoblù di Zenga prova a dare dignità al finale di campionato, mentre i blucerchiati dell’ex Ranieri, reduci dal 3-1 esterno sull’Udinese, vogliono allontanarsi ulteriormente dalla zona calda. SAMP-CAGLIARI, DIRETTA TV E STREAMING – Il match tra Sampdoria e Cagliari rientra tra i sette di giornata che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite del turno andranno in onda su DAZN: clicca qui per abbonarti a DAZN. La gara di Genova sarà trasmessa alle 19:30 in diretta tv su Sky Sport – sul canale 253 – ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet. Leggi su Cagliarinews24.com

  • Calendario Cagliari 2019/20: partite, risultati e sintesi
    on 14/07/2020 at 09:10

    Calendario Cagliari 2019/20: il cammino dei rossoblù in campionato. Date, orari, risultati e highlights del percorso dei sardi Stagione 2019/20, quella del Centenario del Cagliari Calcio. Per il club isolano, fondato nel 1920 da Gaetano Fichera, si tratta di una stagione speciale: oltre ai cento anni di vita, i sardi festeggeranno i cinquant’anni dallo storico scudetto del 1970. Di seguito (in costante aggiornamento) il cammino della squadra di Rolando Maran e poi Walter Zenga nell’anno del Centenario con tabellini, sintesi e risultati di ogni sfida. Serie A 2019/20: il calendario del Cagliari (clicca sulla partita per cronaca, sintesi e tabellino) Giornata Data Partita Risultato 1ª 25 agosto Cagliari-Brescia 0-1 2ª 1 settembre Cagliari-Inter 1-2 3ª 15 settembre Parma-Cagliari 1-3 4ª 20 settembre Cagliari-Genoa 3-1 5ª 25 settembre Napoli-Cagliari 0-1 6ª 29 settembre Cagliari-Hellas Verona 1-1 7ª 6 ottobre Roma-Cagliari 1-1 8ª 20 ottobre Cagliari-SPAL 2-0 9ª 27 ottobre Torino-Cagliari 1-1 10ª 30 ottobre Cagliari-Bologna 3-1 11ª 3 novembre Atalanta-Cagliari 0-2 12ª 10 novembre Cagliari-Fiorentina 5-2 13ª 24 novembre Lecce-Cagliari 2-2 14ª 2 dicembre Cagliari-Sampdoria 4-3 15ª 8 dicembre Sassuolo-Cagliari 2-2 16ª 16 dicembre Cagliari-Lazio 1-2 17ª 22 dicembre Udinese-Cagliari 2-1 18ª 6 gennaio Juventus-Cagliari 4-0 19ª 11 gennaio Cagliari-Milan 1-2 20ª 19 gennaio Brescia-Cagliari 2-2 21ª 26 gennaio Inter-Cagliari 1-1 22ª 1 febbraio Cagliari-Parma 2-2 23ª 9 febbraio Genoa-Cagliari 1-0 24ª 16 febbraio Cagliari-Napoli 0-1 25ª 20 luglio Hellas Verona-Cagliari 2-1 26ª 1  marzo Cagliari-Roma 3-4 27ª 23 giugno SPAL-Cagliari 0-1 28ª 27 giugno Cagliari-Torino 4-2 29ª 1 luglio Bologna-Cagliari 1-1 30ª 5 luglio Cagliari-Atalanta 0-1 31ª 8 luglio Fiorentina-Cagliari 0-0 32ª 12 luglio Cagliari-Lecce 0-0 33ª 15 luglio Sampdoria-Cagliari 34ª 18 luglio Cagliari-Sassuolo 35ª 23 luglio Lazio-Cagliari 36ª 26 luglio Cagliari-Udinese 37ª 29 luglio Cagliari-Juventus 38ª da definire Milan-Cagliari Calendario Cagliari 2019/20: il cammino dei rossoblù 1ª GIORNATA CAGLIARI-BRESCIA 0-1, 25 agosto 2019 (ore 20:45) Reti: rig. Donnarumma (B) Sintesi: Il Cagliari stecca la prima. Alla Sardegna Arena passa il Brescia degli ex Cellino e Dessena grazie al gol su calcio di rigore di Donnarumma. Dopo un inizio vigoroso, la squadra di Maran ha rallentato ed il Brescia ha preso le contromisure trovando il gol decisivo grazie ad un calcio di rigore per fallo di mano di Cerri. Da registrare ben tre reti annullate per fuorigioco: due al Brescia (a Donnarumma e Bisoli) ed una al rossoblù Castro. 2ª GIORNATA CAGLIARI-INTER 1-2, 1 settembre 2019 (ore 20:45) Reti: L. Martinez (I), Joao Pedro (C), rig. Lukaku (I) Sintesi: Il Cagliari rialza la testa dopo l’uscita a vuoto contro il Brescia, ma non riesce a trovare i primi punti stagionali. Alla Sardegna Arena passa l’Inter di Conte, nonostante una buona prova della formazione di Maran. Avanti con Lautaro alla mezz’ora di gara, i nerazzurri si fanno rimontare ad inizio ripresa dalla rete di Joao Pedro. Al 70′ Sensi viene atterrato da Ceppitelli in area e Maresca concede un penalty che Lukaku non sbaglia. Nel finale l’Inter sfiora il 3-1 con Politano, il Cagliari va vicino al 2-2 con Ceppitelli ma alla fine il match si chiude sull’1-2 per i nerazzurri. 3ª GIORNATA PARMA-CAGLIARI 1-3, 15 settembre 2019 (ore 15) Reti: Ceppitelli (C), Ceppitelli (C), Barillà (P), Simeone (C) Sintesi: Il Cagliari trova la prima vittoria in campionato sbancando il Tardini di Parma. Avanti a metà primo tempo con Ceppitelli, i rossoblu hanno trovato il raddoppio con lo stesso capitano a fine frazione. Ad inizio ripresa il gol di Barillà ha dimezzato lo svantaggio per i padroni di casa, ma al 77′ è arrivata la rete dell’1-3 con Simeone. Nel finale tanti episodi da batticuore: all’80’ Pasqua annulla il gol del 2-3 a Bruno Alves, sette minuti dopo concede e poi revoca (dopo consulto VAR) un penalty ai ducali per presunto fallo di mano di Klavan in area. Il lungo recupero (12′ totali) è arricchito dal bel gol di Joao Pedro, annullato dopo revisione al monitor per fallo dello stesso brasiliano. Alla fine al Tardini la spunta il Cagliari, che guadagna i primi tre punti stagionali. 4ª GIORNATA CAGLIARI-GENOA 3-1, 20 settembre 2019 (ore 20:45) Reti: Simeone (C), Kouamè (G), aut. Zapata, Joao Pedro (C) Sintesi: Dopo la prima vittoria in campionato, a Parma, il Cagliari replica e trova il successo anche tra le mura amiche. I rossoblu si impongono sul Genoa alla Sardegna Arena per tre reti ad una: apre l’ex Simeone ad inizio secondo tempo, Kouamè trova il pari all’83’ ma la reazione sarda è immediata e su un cross di Nandez arriva l’autorete di Zapata. Nel finale il Genoa si sbilancia alla ricerca del pareggio ma paga dazio: in contropiede Joao Pedro beffa Radu e fissa il risultato sul 3-1. 5ª GIORNATA NAPOLI-CAGLIARI 0-1, 25 settembre 2019 (ore 21) Reti: Castro (C) Sintesi: Il Cagliari, privo di tanti uomini chiave, fa l’impresa al San Paolo. Dopo un primo tempo frizzante, con il Napoli a tenere il possesso della sfera ed il Cagliari pronto al contropiede, nella ripresa è la squadra di casa che domina e spreca tante palle gol. Nel finale un contropiede partito dai piedi di Joao Pedro e proseguito con Nandez frutta il gol del vantaggio rossoblu: in area Castro, tutto solo, trasforma in oro il cross dell’uruguaiano. Nel finale l’assalto del Napoli è vano, al triplice fischio festeggia il Cagliari. 6ª GIORNATA CAGLIARI-HELLAS VERONA 1-1, 29 settembre 2019 (ore 18) Reti: Castro (C), Faraoni (H) Sintesi: Al Cagliari non riesce l’en plein. Dopo aver superato Genoa e Napoli, i rossoblu chiudono il primo tour de force stagionale con un pareggio casalingo contro l’Hellas Verona. Avanti con Castro, bravo e fortunato (complice Joao Pedro) nel beffare Silvestri con un cross, la squadra di Maran non è riuscita a trovare la rete del raddoppio e su un infortunio di Pisacane ha subìto la rete dell’1-1 di Faraoni. I rossoblu continuano comunque la striscia di risultati positivi, quattro, e salgono a quota dieci punti in classifica. 7ª GIORNATA ROMA-CAGLIARI 1-1, 6 ottobre 2019 (ore 15) Reti: Joao Pedro (C), Ceppitelli (aut.) Sintesi: Gara combattuta per tutti i 100 minuti all’Olimpico, Roma più propositiva e Cagliari a guardia di Olsen. I rossoblù trovano il vantaggio con un rigore di Joao Pedro, ma subito dopo Ceppitelli fa autorete. Nella ripresa tanti contrasti e brivido finale per un gol annullato a Kalinic. Arriva il quinto risultato utile di fila per il Cagliari. 8ª GIORNATA CAGLIARI-SPAL 2-0, 20 ottobre 2019 (ore 15) Reti: Nainggolan (C), Faragò (C) Sintesi: Dopo due pareggi di fila, il Cagliari torna al successo. Lo fa alla Sardegna Arena schiantando per 2-0 la SPAL di Semplici. In avvio il bolide di Nainggolan porta avanti i sardi, che da allora prendono progressivamente campo. Tolte alcune parate importanti di Olsen, i rossoblu rischiano poco e nulla e nella ripresa trovano il 2-0 grazie a Faragò, rientrante dopo sei mesi di stop. La vittoria spedisce il Cagliari al quinto posto in classifica con 14 punti: mai, nell’era dei 3 punti, i sardi erano partiti tanto forte. 9ª GIORNATA TORINO-CAGLIARI 1-1, 27 ottobre 2019 (ore 15) Reti: Nandez (C), Zaza (T) Sintesi: Il Cagliari esce imbattuto dall’Olimpico Grande Torino e porta a sette le gare della striscia positiva. Avanti al 40′ grazie al gol di Nandez, i rossoblu hanno subìto il gol di Zaza in avvio di secondo tempo. Al netto del forcing post gol dei granata, i rossoblu di Maran hanno ripreso progressivamente campo sfiorando in più occasioni il nuovo vantaggio. Alla fine è arrivato un pareggio che permette di fare un altro piccolo passo in classifica. 10ª GIORNATA CAGLIARI-BOLOGNA 3-1, 30 ottobre 2019 (ore 21) Reti: Santander (B), Joao Pedro (C), Simeone (C), Joao Pedro (C), aut. Faragò Sintesi: Ancora Cagliari. Ottavo risultato utile consecutivo e quinto posto in coabitazione con Lazio e Napoli. Sotto a metà primo tempo per il rigore trasformato da Santander, nella ripresa i rossoblu hanno immediatamente trovato la rete del pari con Joao Pedro e continuato a macinare alla ricerca del vantaggio. Vantaggio che arriva al 73′ con un gran lob di Simeone su un bell’invito di Nainggolan. All’83 il gol della virtuale certezza, ancora protagonista Joao Pedro. Ma nel recupero l’autorete di Olsen (in collaborazione con Faragò) ha rimesso in gara il Bologna. Alla fine i rossoblu hanno gestito bene gli ultimi minuti e festeggiato la vittoria con la Sardegna Arena. 11ª GIORNATA ATALANTA-CAGLIARI 0-2, 3 novembre 2019 (ore 12:30) Reti: aut. Pasalic, Oliva (C) Sintesi: Il Cagliari sbanca il Gewiss Stadium di Bergamo ed aggancia in classifica l’Atalanta a quota 21 punti. Decisivi l’autogol di Pasalic al 32′ ed il gol di Oliva al 58′, che hanno sancito un successo importante per la squadra di Maran, in grande spolvero. Rossoblu agganciano momentaneamente la zona Champions League. 12ª GIORNATA CAGLIARI-FIORENTINA 5-2, 10 novembre 2019 (ore 12:30) Reti: aut. Pasalic, Oliva (C) Sintesi: E’ festa alla Sardegna Arena. Avanti di tre reti all’intervallo grazie ai gol di Rog, Pisacane e Simeone, nella ripresa i rossoblu hanno affondato il colpo segnando con Joao Pedro e Nainggolan (anche tre assist per lui). Nel finale la doppietta di Vlahovic ha addolcito la pillola per una Fiorentina che però esce con le ossa rotte dalla Sardegna Arena. Il Cagliari aggancia momentaneamente il terzo posto in classifica e continua a sognare. 13ª GIORNATA LECCE-CAGLIARI 2-2, 25 novembre 2019 (ore 15) Reti: Joao Pedro (C), Nainggolan (C), Lapadula (L), Calderoni (L) Sintesi: Il Cagliari allunga la striscia di risultati utili (11 di fila) ma non sorride. Dopo essere stato avanti di due reti al Via del Mare, i rossoblu hanno compiuto un autentico harakiri restando in 9 uomini e subendo due reti nel finale. 14ª GIORNATA CAGLIARI-SAMPDORIA 4-3, 2 dicembre 2019 (ore 20:45) Reti: Quagliarella (S), Ramirez (S), Nainggolan (C), Quaglierella (S) Joao Pedro (C), Joao Pedro (C), Cerri (C) Sintesi: Il Cagliari riesce nell’impresa: non è bastato il doppio vantaggio di una Sampdoria timida ma estremamente concreta. Nemmeno il gol di Quagliarella subito dopo la rete di Nainggolan che aveva ridato speranza ai rossoblu. Alla Sardegna Arena festeggia ancora il Cagliari, grazie alla doppietta di Joao Pedro in appena due minuti ed al gol vittoria di Alberto Cerri al settimo minuto di recupero. Rossoblu di nuovo quarti, a quota 28 punti in classifica. 15ª GIORNATA SASSUOLO-CAGLIARI 2-2, 8 dicembre 2019 (ore 15) Reti: Berardi (S), Djuricic (S), Joao Pedro (C), Ragatzu (C) Sintesi: Ad un primo tempo da incubo si affianca una ripresa più positiva. Sotto di due reti all’intervallo, il Cagliari riesce a riagguantare il Sassuolo – che sul 2-1 aveva sbagliato anche un rigore con Berardi – grazie ai gol di Joao Pedro in apertura di secondo tempo e Ragatzu al 90′. Altra rimonta rossoblu, anche se resta la prova scialba della squadra di Maran. 16ª GIORNATA CAGLIARI-LAZIO 1-2, 16 dicembre 2019 (ore 20:45) Reti: Simeone (C), Luis Alberto (L), Caicedo (L) Sintesi: Il Cagliari perde la partita e l’imbattibilità, che durava da tredici turni. Avanti con Simeone, flash improvviso all’8′, la squadra di Maran ha sciupato più di un’occasione in ripartenza. Al 93′ la botta di Luis Alberto, che ha gelato la Sardegna Arena, ed al 98′ il gol vittoria di Caicedo che ha fatto crollare il muro rossoblu. 17ª GIORNATA UDINESE-CAGLIARI 2-1, 21 dicembre 2019 (ore 15) Reti: 39′ de Paul (U), 84′ Joao Pedro (C), 85′ Fofana (U) Sintesi: La rabbia di Cagliari-Lazio, indicata da Maran come la benzina ideale della sfida di Udine, non s’è vista. Un Cagliari sottotono cade anche alla Dacia Arena e chiude male il suo 2019. Avanti al 39′ grazie ad un gran gol di de Paul, l’Udinese ha legittimato il vantaggio nella ripresa. Cagliari assente (o quasi) ingiustificato, ma all’84’ Joao Pedro trova il pari. Appena un minuto dopo è arrivato il nuovo vantaggio friulano firmato Fofana, durato sino alla fine. Al 92′ il rosso a Pisacane per somma di ammonizioni: salterà la Juventus. 18ª GIORNATA JUVENTUS-CAGLIARI 4-0, 6 gennaio 2020 (ore 15) Reti: 48′, rig. 67′, 82′ Ronaldo (J), 81′ Higuain (J) Sintesi: Cagliari disposto ad albero di Natale con baricentro prevedibilmente basso. Gli uomini di Maran hanno concesso tanto campo ai padroni di casa che però non hanno avuto molte occasioni degne di tal nome. Lo squillo è stato il colpo di testa di Demiral su calcio d’angolo, con palla sulla traversa. Dalla parte opposta l’occasione è arrivata in contropiede per Nainggolan che però non ha trovato la coordinazione necessaria per concludere pericolosamente. Nella ripresa uno svarione di Klavan spiana subito la strada al vantaggio di Ronaldo, che poi raddoppia su rigore. Cagliari in enorme difficoltà, arrivano anche il gol di Higuain e il terzo personale di Ronaldo. 19ª GIORNATA CAGLIARI-MILAN 1-2, 11 gennaio 2020 (ore 15) Reti: 46′ Leao (M), 65′ Ibrahimovic (M) Sintesi: Inizia male il percorso che porterà ilCagliari Calcio a festeggiare il suo Centenario. Dopo un primo tempo positivo, la squadra rossoblu ha subìto a freddo il gol rossonero di Leao in avvio di ripresa. Il raddoppio di Ibrahimovic al 65′ ha tolto morale alla squadra di Maran, che non è riuscita a riprendere in mano la partita ed ha gradualmente perso convinzione. Quarto ko consecutivo per il Cagliari, che chiude comunque al sesto posto il girone d’andata al di là dei risultati degli avversari. 20ª GIORNATA BRESCIA-CAGLIARI 2-2, 19 gennaio 2020 (ore 15) Reti: 20′, rig. 67′ Joao Pedro (C), 26′, 49′ Torregrossa (B) Sintesi: Il Cagliari trova un punto in casa di un Brescia affamato. I rossoblu, reduci da cinque sconfitte di fila, spezzano la serie negativa con un pareggio. Brescia–Cagliari vede la squadra di Maran partire bene e trovare il vantaggio con Joao Pedro, poi sale in cattedra Torregrossa che mette a segno una doppietta e il brasiliano del Cagliari risponde dal dischetto. Rossoblù in superiorità numerica nei 10 minuti finali, ma non arrivano altre reti: finisce due a due. 21ª GIORNATA INTER-CAGLIARI 1-1, 26 gennaio 2020 (ore 12:30) Reti: Lautaro Martinez (I), Nainggolan (C) Sintesi: Un Cagliari in netta crescita rispetto alle passate uscite ferma l’Inter vicecapolistab a domicilio. I rossoblu sorprendono un po’ tutti schierandosi a specchio: il 3-4-2-1 blocca la squadra di Conte, che fatica a trovare le contromisure. Ma al 29′ l’Inter passa: Lautaro Martinez sfrutta una leggerezza di Walukiewicz in marcatura e batte Cragno. Nella ripresa il Cagliari tenta di farsi sotto e trova – dopo qualche occasione ghiotta fallita da Lukaku e compagni – il gol del pareggio con Nainggolan. 22ª GIORNATA CAGLIARI-PARMA 2-2, 1 febbraio 2020 (ore 18) Reti: Joao Pedro (C), Kucka (P), Simeone (C), Cornelius (P) Sintesi: Cagliari-Parma termina in parità lasciando l’amaro in bocca a Nainggolan e compagni. I rossoblù cercavano conferme all’indomani della chiusura del calciomercato, in una sfida pesantissima per la classifica contro un Parma sesto a pari punti proprio con i rossoblù. Il vantaggio di Joao Pedro è stato pareggiato da un gol di Kurtic, poi il brasiliano del Cagliari ha sbagliato un rigore nella ripresa ma un minuto dopo ci ha pensato Simeone a riportare avanti i sardi. Sembrava fatta a pochi secondi dal termine, ma Cornelius ha superato Klavan in un contrasto aereo mettendo a segno il gol del definitivo pareggio. – 23ª GIORNATA GENOA-CAGLIARI 1-0, 9 febbraio 2020 (ore 15) Reti: Pandev (G) Sintesi: Genoa–Cagliari si chiude con i padroni di casa in festa, a decidere un tiro-cross di Pandev che beffa Cragno nel primo tempo. Tanti ammoniti in una gara sporca e poco godibile: i sardi avrebbero potuto pareggiare in pieno recupero ma la sorte non ha voluto premiare una prestazione comunque sotto tono. Leggi su Cagliarinews24.com

  • Cagliari, aperte le “selezioni” per la prossima stagione. Dubbio Nainggolan
    on 14/07/2020 at 09:00

    Cagliari, via alle “selezioni” per la prossima stagione. Tutti si giocano il futuro in queste giornate, col dubbio Nainggolan da decifrare Queste ultime partite saranno utili per il Cagliari al fine di capire quali giocatori possano fare comodo alla causa rossoblù per la prossima stagione. Ufficialmente aperte quindi le “selezioni” per costruire la rosa che verrà, come scritto da Tuttosport. Innanzitutto verranno aggregati alla prima squadra molti giovani dell’ex Primavera di Canzi, Carboni ovviamente su tutti. Lykogiannis ha dimostrato una buona crescita e di poter meritare una maglia. Nandez e Rog vanno confermati per creare continuità, così come gli elementi in avanti. Per Joao Pedro, però, gli estimatori non manca. Questione Nainggolan: Giulini farebbe di tutto per tenerlo ma le questioni economiche piuttosto elevate e complicate superano le ragioni del cuore. Ragion per cui appare ancora difficile una sua permanenza. Leggi su Cagliarinews24.com

  • Calciomercato, effetto Covid-19: i club non sono in grado di autofinanziarsi
    on 14/07/2020 at 08:30

    Calciomercato, la pandemia di Coronavirus avrà effetti anche sul mercato: club non in grado di autofinanziarsi e calo di cassa del 70% Che l’epidemia di Coronavirus avrebbe avuto un influsso negativo sui mercati era cosa nota. Le previsioni avevano già evidenziato come i club avrebbero dovuto ridurre gli investimenti e operare più tramite scambi e prestiti, ma la riduzione di cassa sarà drastica. I club non saranno in grado di autofinanziare i propri acquisti attraverso le cessioni e secondo Ernst & Young la riduzione di cassa sarà circa del 70%. ​Il valore medio delle operazioni di mercato sarà infatti inferiore del 23% rispetto al prezzo medio della stagione 19/20. Leggi su Cagliarinews24.com