Cagliari

Sky News Sky News

  • Consigli asta fantacalcio: gli attaccanti da acquistare divisi per fasce
    on 26/11/2020 at 02:00

    Durante la pausa il ‘fanta’ si completa: anche chi comincerà dopo la sosta si trova alle prese con le decisioni più importanti. Vietato sbagliare all’asta estiva. Ecco quindi una panoramica completa sugli attaccanti. Da quelli imprescindibili a quelli rischiosi, passando per le possibili sorprese. Ecco le nostre 5 fasce CONSIGLI FANTACALCIO – I PORTIERI DIVISI PER FASCE SCOPRI LA NUOVA GAMEZONE

  • Probabili formazioni Serie A della 5^ giornata: ultime news dai campi
    on 26/11/2020 at 02:00

    Dybala pronto all’esordio dal 1′, Gattuso ritrova Lorenzo Insigne. Roma senza Smalling ma con Mancini, risultato falso positivo. Nel Milan Calhanoglu prova il recupero lampo JUVE-VERONA LIVE

  • Il Cagliari valuta Schelotto: contatti avviati, è svincolato
    on 26/11/2020 at 02:00

    La società rossoblù valuta la possibilità di tesserare lo svincolato Ezequiel Schelotto: senza contratto dopo la fine dell’avventura con gli inglesi del Brighton, si tratterebbe di un ritorno in Italia dove ha indossato tra le altre le maglie di Inter e Atalanta CORONAVIRUS, DATI E NOTIZIE IN TEMPO REALE

  • Le squadre più giovani in Europa: la classifica per età media
    on 26/11/2020 at 02:00

    Il portale Transfermarkt ha stilato la classifica delle squadre più giovani d’Europa, contando solo i club delle top cinque nazioni del ranking e contando l’età media per partita “in campo”, cioè quella dei giocatori fin qui utilizzati in questo avvio di stagione nei rispettivi campionati. E chi è il più giovane schierato da ogni squadra? Tante francesi nella top 10, ma al primo posto c’è il Milan CELTIC-MILAN LIVE

  • Le squadre di Serie A più seguite sui social. Dominio Juventus, vola il Milan. CLASSIFICA
    on 26/11/2020 at 02:00

    Un nuovo campionato dalle tante sorprese, novità da registrare anche sui social. È quanto emerso nel report “The European Football Club”, analisi di IQUII Sport che ha classificato 286 club nei 10 maggiori tornei d’Europa. Quali sono le squadre più seguite in Serie A? Considerando la somma di followers su Facebook, Twitter, Instagram e YouTube, chi domina è la Juventus ma attenzione al Milan che stacca l’Inter. Il totale della fanbase? Ben 215 milioni di fan JUVE-VERONA LIVE LE 20 SQUADRE PIÙ SEGUITE IN EUROPA

  • Serie A, gli arbitri della 5^ giornata: Milan-Roma a Giacomelli, Pasqua per Juve-Verona
    on 26/11/2020 at 02:00

    Designate le direzioni arbitrali della quinta giornata di Serie A. Al triestino il big match di San Siro, che si giocherà in posticipo lunedì 26 ottobre, per i bianconeri invece ci sarà il 37enne di Nocera Inferiore. Tutte le decisioni del designatore Rizzoli JUVE-VERONA LIVE

  • Calendario Serie A, le partite e gli orari della 5^ giornata
    on 26/11/2020 at 02:00

    La quinta giornata di Serie A inizia venerdì sera con l’anticipo tra Sassuolo e Torino e si chiude lunedì con il posticipo Milan-Roma: tutto il programma completo JUVE-VERONA LIVE

  • Consigli Fantacalcio, le dritte di Trevisani per la 5^ giornata di Serie A
    on 26/11/2020 at 02:00

    Nel corso della diretta Facebook di Fantacalcio, Riccardo Trevisani affronta la questione Kulusevski, che potrebbe partire dalla panchina in Juventus-Verona. Non solo, perché Trevisani si esprime anche sul possibile capocannoniere della Serie A in corso e prevede quanti gol potranno fare Ciro Immobile e Ciccio Caputo JUVE-VERONA LIVE FANTASHOW, I CONSIGLI PER LA 5^GIORNATA

  • Serie A, 5^ giornata: presentazione, numeri, curiosità e statistiche
    on 26/11/2020 at 02:00

    Archiviata la tre giorni di coppe europee, si riparte subito con la Serie A. Quinta giornata al via con Sassuolo-Torino, venerdì sera alle ore 20.45. Turno che durerà ben quattro giorni e si concluderà con il posticipo del lunedì sera, quando a San Siro si affronteranno Milan e Roma MILAN-ROMA LIVE JUVE-VERONA LIVE

  • Fantacalcio, i consigli di Sky FantaShow per la 5^ giornata. VIDEO
    on 26/11/2020 at 02:00

    Come ogni venerdì, alle 18 Sky Sport 24 dedica uno spazio ai fantallenatori: per la quinta di campionato ci siamo schierati così, anche in streaming: Mario Giunta in studio con Stefano De Grandis, Riccardo Trevisani e Fayna in collegamento per rispondere alle domande da Instagram (@skysport) e ai messaggi vocali che ci inviate al numero di telefono 345.9906769 LE PROBABILI FORMAZIONI DI SERIE A

    Feed has no items.

Cagliari News 24 Feed Tutte le notizie e gli aggiornamenti sul Cagliari calcio

  • Vicario: «È stata una di quelle partite che riempiono il cuore»
    on 25/11/2020 at 20:18

    Le dichiarazioni del secondo portiere del Cagliari Guglielmo Vicario dopo la vittoria dei rossoblù in Coppa Italia Ancora una volta Guglielmo Vicario ha dimostrato di meritarsi pienamente il ruolo di vice Cragno. Il secondo portiere del Cagliari, oggi, è stato piuttosto impegnato, soprattutto nel secondo tempo, quando il Verona ha ritrovato le forze e ha creato tante occasioni, segnando ma perdendo per un pelo un match in cui entrambe le squadre hanno lottato davvero fino alla fine, fino all’ultimo secondo di gioco. Ecco le parole dell’estremo difensore udinese al termine della gara. LA PARTITA – «È stato un match combattutoda entrambe le squadre. Una partita bella, una di quelle che ti riempiono il cuore perché c’è stato agonismo, si è provato proprio il piacere di essere in campo. È stata una grande soddisfazione per noi poter passare il turno perché abbiamo saputo soffrire nei momenti in cui c’era da soffrire ma ci abbiamo creduto e non possiamo che essere contenti della nostra prestazione». LA PARATA PIÙ DIFFICILE – «Probabilmente quella su Di Carmine ma alla fine credo di aver fatto una discreta prestazione nonostante le difficoltà. Abbiamo fatto una grande gara, abbiamo passato il turno, è questo l’importante». CAGLIARI-SPEZIA – «Già da domani inizieremo a preparare la partita contro lo Spezia. Parliamo di una squadra che sta bene, che sta proponendo un ottimo calcio. Ci facciamo trovare pronti per dare il massimo così come abbiamo fatto fino a oggi. Speriamo di riuscire a far bene e di portare a casa tre punti importanti». LA SQUADRA – «Tra tutti noi, mister compreso, si è creata una grandissima empatia. Quando non siamo in campo e guardiamo i nostri compagni in partita ci sentiamo trasportati lì, viviamo le stesse emozioni. Ogni parata di Alessio, per me, è una grandissima emozione, mi dà la forza per poi mettermi in gioco. Lavoriamo sempre con il sorriso. Quando c’è da lavorare lavoriamo, quando c’è da stare insieme ci divertiamo. Per me è come stare in famiglia. È un onore ma allo stesso tempo un piacere per me farne parte». Inevitabile, in una giornata come oggi, non esprimere il proprio pensiero sul Pibe De Oro Diego Armando Maradona, uno dei calciatori più forti e amati di sempre: «È stato uno choc. Ci ha lasciato il più grande di tutti. Continuerà a giocare anche da lassù e a far splendere così il sole su tutti i campi da calcio». SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI! Leggi su Cagliarinews24.com

  • Lutto nel mondo del calcio: ci lascia Maradona
    on 25/11/2020 at 20:14

    Diego Armando Maradona si è spento questo pomeriggio all’età di 60 anni. L’intero mondo del calcio piange un campione mondiale La notizia è arrivata questo pomeriggio, intorno alle 17:30. Tutto il mondo si è fermato per un istante, incredulo alla voce che girava sui social, sul web e in tv. Diego Armando Maradona, uno dei giocatori più forti di sempre, ci ha lasciato. Si è spento all’età di 60 anni e l’intera sfera calcistica piange la sua scomparsa. Maestro di uno degli sport più belli del globo, se n’è andato nella sua casa di Tigre, quartiere di Buenos Aires, per un arresto ​cardiorespiratorio. Nonostante i tentativi di rianimarlo da parte dell’equipe medica presente nella sua abitazione, per lui non c’è stato nulla da fare. Tifosi, ex compagni di squadra, calciatori attuali e non, giornalisti e tanti altri si uniscono al dolore per la morte di El Pibe de Oro. Di lui resteranno sicuramente i tanti insegnamenti di calcio e le sue giocate da vero fuoriclasse. Un personaggio eterno che vivrà nel cuore di tanti. Continua a tirare quella palla che ti ha consacrato all’Olimpo dei top player, caro Diego. Buon viaggio, D10s! SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI! Leggi su Cagliarinews24.com

  • Juric: «Sconfitta immeritata, abbiamo dominato»
    on 25/11/2020 at 19:45

    Le dichiarazioni dell’allenatore dell’Hellas Verona Ivan Juric al termine del match di Coppa Italia giocato alla Sardegna Arena Sono parole amare quelle rilasciate da Ivan Juric al termine della partita Cagliari-Verona, match valido per il quarto turno della Coppa Italia 2020/2021. Sono le parole di un allenatore che ha visto la propria squadra cercare di vincere, andare in rete, sperare ancora per poi invece tornare a casa con una sconfitta, a suo dire «immeritata». Ecco le sue dichiarazioni. LA PARTITA DI OGGI – «La sconfitta di oggi? Non c’è stata partita, abbiamo dominato e creato decine di palle gol. La sconfitta è arrivata solo per una disattenzione nel finale. Nel secondo tempo la nostra partita è stata di un livello superiore, sebbene anche nella prima frazione avremmo meritato molto ti più». IL RAMMARICO  – «Le ultime due partite giocate bene ma perse? Sono dispiaciuto perché non siamo andati a punti contro il Sassuolo e per via del fatto che oggi non abbiamo passato il turno. Tuttavia, in entrambe le occasioni, abbiamo disputato due grandissime partite, non meritando affatto la sconfitta. Oggi hanno giocato dall’inizio ben sei ragazzi nati nel 2000 e hanno fatto molto bene: questo è un segnale di crescita importante, sia per loro che per la squadra». SALCEDO – «Conosco le qualità di Eddie. Ho in squadra ragazzi che cambiano da un giorno all’altro. Possono fare prestazioni fantastiche, come lui oggi, e altre volte possono avere cali notevoli. Cresciamo piano piano». GLI ASSENTI – «Oggi abbiamo gestito bene i giocatori facendo giocare i ragazzi alcuni per 45 minuti, altri per l’intera partita. Ci dispiace per Kalinic che ha un altro tipo di qualità. Piano piano stiamo recuperando uomini, adesso bisogna stare attenti alle loro condizioni, a non esagerare e a preparare partite molto ravvicinate tra loro e che richiederebbero più tempo». SI GUARDA AVANTI – «Per quanto io possa essere dispiaciuto e amareggiato per il risultato torneremo a lavorare duro già a partire da domani per dare il massimo anche a Bergamo». SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI! Leggi su Cagliarinews24.com

  • Colley: «Dispiace aver perso una partita così sfortunata»
    on 25/11/2020 at 19:42

    Sconfitta per l’Hellas Verona che vede sfumare l’avventura Coppa Italia. Al termine del match ha parlato Colley, autore del gol veronese L’Hellas Verona esce sconfitto 2-1 dal Cagliari nella sfida valida per il quarto turno di Coppa Italia. Il gol di Ebrima Colley non è bastato ai veronesi per conquistare il passaggio del turno. Al termine del match proprio l’autore della rete dei veneti ha commentato la gara in mixed zone: «Sono molto felice per il gol perché lo aspettavo da tanto, ma mi dispiace aver perso una partita così sfortunata. Il cambio di passo nella ripresa? Sì, abbiamo cambiato alcune cose che avevamo provato in allenamento e siamo riusciti a essere molto più pericolosi, creando tanto. I tanti giovani in campo oggi? Sono davvero contento di vedere tutti questi ragazzi fare bene. Se hai dei giovani che hanno la possibilità di esprimersi in campo, però, il merito è anche dell’allenatore che dà loro fiducia. Voglio ringraziarlo per tutto quello che sta facendo. La sfida contro l’Atalanta? Noi dobbiamo dare sempre il massimo. La gara di stasera è già alle spalle, pensiamo subito al campionato». SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI! Leggi su Cagliarinews24.com

  • Di Francesco: «Buona interpretazione del gruppo»
    on 25/11/2020 at 19:19

    La gara Coppa Italia termina 2-1 per il Cagliari. I sardi battono l’Hellas Verona con i gol di Cerri e Sottil e passano il turno Il Cagliari vince alla Sardegna Arena contro l’Hellas Verona 2-1. Grazie ai gol di Cerri e Sottil, i rossoblù passano il quarto turno di Coppa Italia. Un passaggio conquistato con un po’ di sofferenza ma che regala una bella gioia ai sardi. In merito al match appena terminato, si è espresso in mixed zone il mister dei cagliaritani, Eusebio Di Francesco. Di seguito le sue parole. LE DICHIARAZIONI – «Ho cercato di mettere in campo la squadra che al momento può darmi garanzie maggiori, soprattutto contro una squadra molto fisica come il Verona. Cerri e Sottil titolari contro lo Spezia? Valuteremo le condizioni in settimana, non parliamo ora della partita di domenica e godiamoci questa vittoria. Mi è piaciuta l’interpretazione che hanno avuto i ragazzi sia nella sofferenza quando c’è stato da soffrire che quando dovevamo attaccare. Anche quando abbiamo giocato con quattro attaccanti abbiamo avuto un buon equilibrio. A me piace vederli giocare insieme quando corrono e si muovono in una determinata maniera. La scelta di Pavoletti? Si lega anche alla situazione di Simeone e al fatto che sia a lui che a Cerri bisogna dare il minutaggio giusto. Non avendo Simeone a disposizione, sono loro che si giocheranno il posto domenica. È normale che questa gara era giusto dare una chance ad Alberto (Cerri, ndr) ma bisogna anche dire che anche Leonardo (Pavoletti, ndr) era pronto. Sono una squadra unita, dove si accettano le mie scelte e si cerca sempre di essere a mia disposizione. L’assenza del Cholito domenica? Credo che andremo comunque avanti con il sistema di gioco che ha dato più risultato. Il calo nella ripresa è dettato dal fatto che hai degli avversari davanti e non sempre riesci a mantenere gli stessi ritmi. Dobbiamo dare anche il merito al Verona che ha attaccato tanto e rischiato con dei contropiedi dove noi non siamo stati bravi, ma allo stesso tempo bisogna ricordare che in campo c’erano giocatori che non giocavano da tempo ed era normale sarebbe successo il calo. Poi con i cambi abbiamo ripreso la giusta direzione». IL RICORDO DI MARADONA – L’intervista si è chiusa con una domanda sul ricordo di Diego Armando Maradona, scomparso qualche minuto prima dell’incontro della Sardegna Arena: «Ho un grandissimo ricordo di Maradona. Ho avuto la notizia tra il primo e il secondo tempo. Conservo ancora una sua cartolina con gli auguri di Natale e questo è il ricordo più bello che ho di lui, perché fa capire la semplicità e l’umanità che aveva». SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI! Leggi su Cagliarinews24.com

  • Cagliari-Hellas Verona, le pagelle: Sottil indiavolato, Joao non gira
    on 25/11/2020 at 19:07

    Le pagelle di Cagliari-Hellas Verona: Sottil mette a ferro e fuoco la retroguardia scaligera, Cerri capitalizza, Vicario vola; male Joao Pedro, Pisacane e Pavoletti CAGLIARI (4-2-3-1): Vicario 7; Zappa 6, Pisacane 5.5 (71′ Tripaldelli 6), Walukiewicz 6.5, Carboni 6.5, Oliva 6 (81′ Ounas sv), Rog 6, Tramoni 6.5 (64′ Nandez 6), Joao Pedro 5.5, Sottil 7.5, Cerri 7 (71′ Pavoletti 5.5). A disposizione: Aresti, Cragno, Faragò, Boccia, Cusumano, Marin, Caligara, Pereiro. Allenatore: Di Francesco 6.5. VERONA (3-4-1-2): Pandur 5; Cetin 5.5 (46′ Dimarco 6.5), Dawidowicz 5.5 (46′ Ceccherini 7), Amione 5 (46′ Di Carmine 6.5); Faraoni 6 (72′ Tameze 6), Danzi 6, Veloso 6.5, Udogie 6.5; Bertini 6.5 (75′ Barak 6); Colley 6.5, Salcedo 7.5. A disposizione: Silvestri, Berardi, Barak, Di Carmine, Ilic, Terracciano, Cancellieri, Zaccagni, Ilie, Tameze. Allenatore: Juric 6. CAGLIARI-HELLAS VERONA: LA CRONACA DEL MATCH Le pagelle motivate dei rossoblù VICARIO 7: Il classe ’96 si conferma dopo l’ottima prova contro la Cremonese e sfodera un’altra prestazione eccellente. Al primo tempo toglie dall’incrocio una punizione di Veloso, nella seconda frazione si supera più e più volte. Secondo portiere di estrema affidabilità. ZAPPA 6: Prestazione senza infamia e senza lode. Al contrario delle passate gare, oggi si spinge raramente in avanti. In difesa si disimpegna con qualche affanno. PISACANE 5.5: Non è in perfetta forma fisica, e i crampi al 70′ ne sono diretta dimostrazione. In generale dà sempre la sensazione di essere in difficoltà di fronte alla freschezza dei giovani attaccanti scaligeri. (71′ TRIPALDELLI 6: Decisamente meglio dell’uscita contro la Juve, è autore di un paio di chiusure importanti in fase difensiva. Ha qualche colpa sul gol del Verona.) WALUKIEWICZ 6.5: Con Pisacane in crisi, tocca a lui reggere la baracca. Dirige egregiamente nella prima frazione, quando il Cagliari non va mai in sofferenza; è solido ed essenziale nella ripresa. CARBONI 6.5: Buona prestazione per il giovane tonarese. Non patisce il giocare in un ruolo inedito: da terzino è roccioso e puntuale. Quando torna in mezzo alla difesa fa la voce grossa. OLIVA 6: L’uruguagio gioca in penombra senza rubare mai la scena. Nonostante ciò, si limita all’essenziale e sbaglia poco. Mette in cascina minuti importanti. (81′ OUNAS sv) ROG 6: Le fatiche di Torino si fanno sentire tutte. Lotta e gestisce in mezzo al campo, ma senza lo smalto dei giorni migliori. Fondamentale che recuperi in vista di domenica. SOTTIL 7.5: Letteralmente straripante. Quando parte è imprendibile per chiunque, sulla fascia destra fa il bello e il cattivo tempo. Devastante in occasione dell’assist a Cerri, intelligente nel gol che decide la partita ad approfittare della dormita generale della retroguardia veronese. JOAO PEDRO 5.5: Il capitano rossoblù appare stanco e non incide come al solito. Regala qualche giocata estemporanea di ottima fattura, ma per il resto risulta totalmente avulso alle manovre rossoblù. TRAMONI 6.5: Il corso, quando chiamato in causa, non delude mai. Sull’out di sinistra non strafà ma offre soluzioni interessanti. Ha gamba e buona tecnica: sicuramente da tenere d’occhio. (64′ NANDEZ 6: Mezz’ora per riassaggiare il campo dopo l’astinenza forzata. Dà una grossa mano in fase offensiva e aiuta in termini di equilibrio.) CERRI 7: Evanescente per la maggior parte della gara, prova ad aiutare in manovra perdendo qualche pallone banale. E allora, perché 7? Perché quando gli capita un pallone all’interno dell’area fa ciò per cui è stato messo in campo: gol. E che gol, per giunta. (71′ PAVOLETTI 5.5: Pavo è ancora lontanissimo dalla condizione ideale. Litiga col pallone tra i piedi e viene costantemente anticipato dai difensori avversari. Ha bisogno disperato di giocare e riprendere il ritmo gara.) DI FRANCESCO 6.5: Vuole passare il turno e lo dimostra attraverso le scelte di formazione: ben 5 uomini confermati rispetto alla trasferta di Torino. Quando le cose si fanno complicate ripropone la scelta della gara contro la Sampdoria, butta dentro 4 attaccanti e il risultato gli dà ancora una volta ragione. SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI! Leggi su Cagliarinews24.com

  • Sottil: «Abbiamo meritato la vittoria»
    on 25/11/2020 at 18:28

    Ai microfoni di Rai Sport parla Riccardo Sottil, autore dell’assist per il gol di Cerri e della rete che ha portato il Cagliari alla vittoria Una vittoria sofferta quella del Cagliari che, nel secondo tempo della partita di Coppa Italia, non è riuscito a contenere un Verona rinvigorito dall’intervallo. Riccardo Sottil però è stato l’uomo match: è grazie al suo assist che Alberto Cerri ha sbloccato la partita al 30′ ed è sua la rete che ha deciso il trionfo del Cagliari allo scadere del 94′. I rossoblù accedono così agli ottavi di Coppa Italia e a gennaio sfideranno l’Atalanta di Gasperini. Ecco le dichiarazioni della giovane promessa classe 1999 ai microfoni di Rai Sport. LA VITTORIA – «Abbiamo vinto, per noi è davvero importante. Ci abbiamo creduto, sono contento del gol nei minuti finali. Ringrazio i miei compagni che mi stanno supportando alla grande. Che dire? Dobbiamo continuare così, avere questo spirito anche domenica». L’ASSIST A CERRI – «Sono contentissimo per Albe, è un ragazzo d’oro. Finalmente si è sbloccato» UN SECONDO TEMPO SOFFERTO – «Abbiamo sofferto tanto perché il Verona è una squadra che punta molto sul fisico, sulla corsa e quindi non siamo riusciti a tenere bene testa nel secondo tempo. Non abbiamo mollato mai però e la nostra vittoria è più che meritata». LE PROSSIME GARE – «Domenica con lo Spezia vogliamo i tre punti. Queste per noi sono partite da vincere ma pensiamo partita dopo partita». SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI! Leggi su Cagliarinews24.com

  • Cagliari-Hellas Verona 2-1, Sottil trascinatore regala la vittoria ai rossoblù
    on 25/11/2020 at 18:14

    Il Cagliari affronta l’Hellas Verona alla Sardegna Arena nel match valido per il quarto turno di Coppa Italia Alla Sardegna Arena passano i rossoblù all’ultimo respiro. La star delle serata è Riccardo Sottil, autore del gol che ha deciso la partita ma anche dell’assist che ha portato al gol di Cerri che l’ha sbloccata. Una vittoria sofferta, con l’Hellas Verona che ne secondo tempo ha dominato il gioco, trovando diverse occasioni da rete e impegnando a più riprese Vicario. Al 73′ è Colley a mettere in rete il gol del pareggio che riapre la partita. Alla fine il Cagliari soffre ma riesce a tenere. L’episodio del vantaggio definitivo è frutto di una grande iniziativa di Sottil che si avvicina alla bandierina dell’angolo per riceve il pallone e punta la porta di Pandur che non può nulla sulla sua conclusione. Cagliari-Hellas Verona 2-1, il tabellino CAGLIARI (4-2-3-1): Vicario; Zappa, Pisacane (Tripaldelli 69′), Walukiewicz, Carboni, Oliva (80′ Ounas), Rog, Tramoni (Nandez 64′), Joao Pedro, Sottil, Cerri (Pavoletti 69′). A disposizione: Aresti, Cragno, Faragò, Boccia, Cusumano, Marin, Caligara, Pereiro. Allenatore: Di Francesco. VERONA (3-4-1-2): Pandur, Cetin (Dimarco 46′), Dawidowicz (Ceccherini 46′), Amione (Di Carmine 46′), Faraoni (Tameze 69′), Danzi, Veloso, Udogie, Bertini (Bertini 74′), Colley, Salcedo. A disposizione: Silvestri, Berardi, Ilic, Terracciano, Cancellieri, Zaccagni, Ilie. Allenatore: Juric. MARCATORI: 29′ Cerri (C), 73′ Colley (V), 90+4′ Sottil (C) AMMONITI: 14′ Danzi (V), 39′ Amione (V), 40′ Dawidowicz (V), 52′ Joao Pedro (C) Cagliari-Hellas Verona 2-1, cronaca in diretta e sintesi SINTESI SECONDO TEMPO – Verona che torna in campo con un piglio diverso e impone il suo gioco a un Cagliari che soffre e rischia più volte id subire gol. La rete arriva al 73′ con Colley. Nel finale squadre che si affrontano a viso aperto con continui ribaltamenti di fronte. Alla fine è Riccardo Sottil a regalare la vittoria ai suoi. 90+4′ – Fischia Prontera. Cagliari batte Hellas e continua la sua avventura in Coppa Italia. 90+3′ GOL CAGLIARI – Su calcio d’angolo Sottil riceve la palla ed entra in area di rigore dove fa partire la conclusione raso terra che trafigge Pandur.  90+1′ – Verona ancora vicino al gol su una mischia in area di rigore.  90′ – Saranno quattro i minuti di recuperi concessi dal diretta di gara. 87′ – Occasione Verona – Traversa di Veloso che calcia col mancino dal limite dell’area rossoblù.  86′ – Occasione Cagliari – Sottil davanti al portiere sceglie di non calciare per servire Pavoletti. Provvidenziale l’anticipo di Udogie. 80′ – Sostituzione Cagliari – Oliva fa spazio a Ounas. 78′ Occasione Cagliari – Joao Pedro riceve il pallone da Pavoletti, scarta un difensore e conclude in porta ma il tiro e debole e Pandur blocca facile. 74′ Sostituzione Hellas – Entra Barak che sostituisce Bertini. 73′ GOL HELLAS – Il Verona pareggia i conti. Crossi dalla sinistra di Dimarco che trova Salcedo in area di rigore. Sponda per Colley che in spaccata mette in rete. 69′ Sostituzione Hellas – Tameze entra in campo. Esce Faraoni.  69′ Sostituzione Cagliari – Tripaldelli rileva uno stremato Pisacane. Dentro anche Pavoletti che prende il posto di Cerri.  68′ – Colley raccoglie un pallone in area e vince il duello con Pisacane. Tenta la conclusione in porta ma è facile l’intervento del portiere rossoblù. 64′ Sostituzione Cagliari – Esce Tramoni per fare spazio a Nahitan Nandez. 64′ Occasione Verona – Ancora Vicario impegnato su una conclusione dalla distanza. 61′ GOL ANNULLATO VERONA – Salcedo batte Vicario con un’incarnata me l’arbitro annulla per un fallo dello stesso su Cerri.  59′ – Ancora Hellas a caccia del pareggio. Tunnel di Salcedo ai danni di Tramoni che poi mette un cross teso in area. Ci mette una pezza Pisacane. 56′  DOPPIA OCCASIONE HELLAS – Udoge conclude in porta dopo la spiazza di Salcedo. Un minuto dopo è di Carmine a tentare la rete con un colpo di testa. In entrambe le occasione decisivo l’intervento di Vicario. 53′ – Hellas pericoloso con Bertini che trova Di Carmine in area. L’attaccante controlla e tira alto sopra la traversa. 52′ Ammonizione Cagliari – Joao Pedro perde palla e commette un brutto fallo ai danni Faraoni.  46′ – Sostituzione Verona: Entrano in campo Di Carmine, Dimarco e Ceccherini che rilevano Amione, Cetin e Dawidowicz. 46′ – Squadre in campo per il secondo tempo. Subito Cagliari in avanti con Tramoni che tenta la conclusione di sinistro ma viene murato. SINTESI PRIMO TEMPO – Cagliari in controllo della partita che ha trovato la rete con una grande azione di Sottil che ha servito benissimo Cerri, autore del gol rossoblù. Verona mai pericoloso che ha provato ad affacciarsi dalle parti di Vicario senza successo. Nel finale buona punizione di Veloso me l’estremo difensore di casa si è fatto trovare pronto. 45′ Occasione Hellas – Punizione velenosa di Veloso che calcia forte in porta ma Vicario è ben posizionato e respinge.  40′ Ammonizione Hellas – Ancora un giallo per i veronesi. Dawidowicz atterra Cerri e si becca l’ammonizione.  39′ Ammonizione Hellas –  Secondo giallo per gli ospiti. Aminone trattiene la maglia di Sottil e finisce sul taccuino dei cattivi. 35′ – Verona pericoloso in avanti. Provvidenziale la chiusura in anticipo di Walukiewicz su Colley.  29′ GOL CAGLIARI – Fantastica involata di Sottil che tiene il pallone vivo sull’out di destra e punta il fondo in velocità. Palla in mezzo verso Alberto Cerri che di prima gira in porta e batte Pandur. 26′ –  Conclusione dai trenta metri di Tramoni che riceve, controlla e tira ma manca lo specchio della porta. 24′ – Cagliari in avanti con Joao Pedro che innesca Tramoni sull’out di sinistra, chiuso in angolo da Cetin.  14′ Ammonizione Hellas – Primo ammonito del match in casa Verona. Danzi atterra Tramoni sul contropiede cagliaritano. 13′ – Hellas che insiste in attacco con la conclusione di Colley. Pisacane ci mette la testa e devia in corner. 12′ – Hellas pericoloso, il Cagliari si salva ma il gioco è fermo per un fallo in attacco degli ospiti. 10′ – Cerri prova la conclusione dalla distanza. Tiro forte che si infrange sui difensori veronesi. 8′ – Hellas che si affaccia in avanti con un crosso interessante di Veloso, che si spegna sul fondo. Gioco fermo per fuorigioco. 2′ – Punizione di Sottil che mette un buon pallone che attraversa l’aerea di rigore e trova Faraoni che devia in calcio d’angolo. Ore 17.31 – Fischia Pontera. Parte Cagliari-Hellas Verona. Ore 17.30 – Squadre sul terreno di gioco pronte per il fischio d’inizio.  Cagliari-Hellas Verona, le formazioni ufficiali CAGLIARI (4-2-3-1): Vicario; Zappa, Pisacane, Walukiewicz, Carboni, Oliva, Rog, Tramoni, Joao Pedro, Sottil, Cerri. Allenatore: Di Francesco. VERONA (3-4-1-2): Pandur, Cetin, Dawidowicz, Amione, Faraoni, Danzi, Veloso, Udogie, Bertini, Colley, Salcedo. Allenatore: Juric. Cagliari-Hellas Verona, pre partita e probabili formazioni CAGLIARI (4-2-3-1): Vicario; Zappa, Walukiewicz, Carboni, Tripaldelli; Oliva, Marin; Sottil, Pereiro, Tramoni; Pavoletti. Allenatore: Di Francesco. VERONA (4-4-2): Silvestri; Dawidowicz, Cetin, Magnani, Dimarco; Cancellieri, Tameze, Ilic, Zaccagni; Di Carmine, Salcedo. Allenatore: Juric. L’arbitro del match Il Cagliari prepara la sfida di Coppa Italia: mercoledì, alla Sardegna Arena, i rossoblù ospiteranno il Verona di Juric. Nella giornata di oggi sono state pubblicate le designazioni arbitrali per il turno di Coppa Italia: l’ufficiale di gara sarà Alessandro Prontera della sezione di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Avalos e Dei Giudici e dal quarto uomo Marchetti. I PRECEDENTI – Per il fischietto di Bologna è la seconda partita del Cagliari alla direzione: l’unico precedente risale al 24 luglio 2019, quando i rossoblù sfidarono l’altra squadra veronese (il Chievo) in un’amichevole prima della stagione con alla guida Maran. In quell’occasione finì per 2-1 in favore dei sardi, grazie alle reti di Despodov e Pavoletti, con in mezzo il momentaneo pareggio di Stepinski. Prontera ha incrociato il Cagliari anche come quarto uomo: una volta nel 2015 (Brescia–Cagliari, partita finita 4-0 per i padroni di casa con infortunio shock per Dessena) e l’altra a gennaio 2020 (Cagliari–Parma, quando i rossoblù vennero raggiunti all’ultimo respiro sul 2-2 dalla rete di Cornelius dopo essere andati avanti due volte con Joao Pedro e Simeone). Cagliari-Hellas Verona, diretta TV e streaming: dove vederla Archiviata l’ottava giornata di Serie A, il calcio italiano volge l’attenzione al quarto turno di Coppa Italia: il Cagliari mercoledì ospiterà alla Sardegna Arena l’Hellas Verona, fischio d’inizio alle 17:30. In palio l’approdo agli ottavi di finale, dove ad attendere la vincitrice c’è l’Atlanta di Giampiero Gasperini. In Sardegna arriva un Hellas che ha passato il precedente turno con una vittoria ai supplementari contro Venezia, mentre in campionato è reduce dalla sconfitta subita a Sassuolo. Inizialmente il match era in programma nella piattaforma streaming Rai Play. Invece, la gara sarà trasmessa in diretta su Rai Sport HD (canale 57 del digitale terrestre) e non su Rai Play come precedentemente annunciato. SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI! Leggi su Cagliarinews24.com

  • Cerri: «Il mio gol è merito della squadra»
    on 25/11/2020 at 17:33

    Intervallo Cagliari-Verona. Parla ai microfoni di Rai Sport l’autore del gol rossoblù, l’attaccante classe 1996 Alberto Cerri Alberto La Sentenza. In Coppa Italia, forse perché desideroso di mostrare quello che sa fare e di sfruttare al meglio l’occasione, Alberto Cerri riesce quasi sempre a incidere in maniera positiva. L’ha fatto anche oggi andando a rete al 30′ grazie a un’intuizione del giovane Riccardo Sottil. Queste le dichiarazioni del numero 27 rossoblù che ha parlato ai microfoni di Rai Sport durante l’intervallo di Cagliari-Verona con la compagine guidata da Juric che non si è resa particolarmente pericolosa al contrario di quella di Eusebio Di Francesco che invece ha il pieno controllo della partita: «Stiamo provando a fare di tutto, a giocare una bella partita e questo gol è merito della mia squadra. Quella di oggi non è un’avversaria facile, corre tanto ma noi stiamo creando tante occasioni. Speriamo di continuare così anche al secondo tempo». SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI! Leggi su Cagliarinews24.com

  • Cerri: «Un avversario difficile ma sappiamo come fargli male»
    on 25/11/2020 at 16:43

    Alberto Cerri, schierato a sorpresa titolare, ha parlato del match contro l’Hellas Verona ai microfoni di Rai Sport Alberto Cerri, scelto come terminale offensivo nell’undici di Di Francesco, ha parlato del match di Coppa Italia contro i veronesi dell’Hellas sottolineando come l’incontro sia stato ben preparato dai rossoblù negli scorsi giorni: «Sappiamo che è un avversario difficile e questa partita ci servirà per farci delle idee in vista della sfida di campionato. L’abbiamo preparata nel migliore dei modi, sappiamo come fargli male e subire il meno possibile. Vogliamo passare il turno» SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI! Leggi su Cagliarinews24.com